Frollini alla barbabietola con composta di fragole

Secondo te cosa muove il mondo? A volte, guardando il telegiornale o leggendo le notizie sui quotidiani verrebbe da dire: l’odio e la cattiveria.

Altre volte, orecchiando discorsi rubati alle fermate della metropolitana o in eventi mondani verrebbe da pensare: edonismo e superficialità.

In alcuni momenti, di fronte a comportamenti stupidi e meschini, tutto sembrerebbe ruotare intorno a ignoranza e mediocrità.

Ma poi…..poi ti trovi di fronte lo sguardo luminoso di chi ami, un’alba o un tramonto meravigliosi, il sorriso di un amico, il cinguettio di un passerotto che saluta la primavera, le risate di un bambino, le carezze di un anziano. E capisci che il vero sentimento fondante, quello con cui veniamo al mondo e che se fossimo liberi da condizionamenti o esperienze negative svilupperemmo senza indugi è uno solo: l’amore!

Possiamo nasconderlo nei recessi più insondabili della nostra anima, negarlo o identificarlo con esperienze che ci hanno feriti ma lui è lì, piccola luce splendente che continua a restare accesa come un faro nella notte. Chiamami ingenua, sognatrice o come preferisci eppure nonostante tutte le batoste e le difficoltà e i problemi io quella luce non ho mai smesso di seguirla.

E se tu credi di averla perso respira profondamente e guarda a lungo dentro di te: in ogni ricordo felice, in ogni momento che ti fa stare bene, in ogni gesto che ti riscalda il cuore l’amore è lì. La sua magia va al di là del romanticismo, delle convenzioni e delle categorie ed è così potente che è capace di trasformare ogni attimo insignificante in un riflesso di pura gioia.

La meraviglia dell’essere umani sta tutta qui. In un cuore che sa amare. Enjoy ♥

img-responsive

La ricetta

  • Portata - Dolci
  • Preparazione - 10' + riposo 1 h e 30'
  • Cottura - 20'
  • Porzioni - 40 frollini

Ingredienti

100 gr – zucchero integrale di canna
100 gr – barbabietola cotta
100 gr – olio di semi di girasole
330 gr – farina tipo 1
1 pizzico – sale
1 cucchiaino – lievito per dolci
1 cucchiaino – vaniglia bourbon in polvere
1 – uovo intero
1 – tuorlo
180 gr – Fiordifrutta fragole e fragoline di bosco Rigoni di Asiago

Preparazione

Per preparare i frollini alla barbabietola con composta di fragole frulla lo zucchero grezzo di canna fino ad ottenere la consistenza dello zucchero a velo, versalo in una ciotola e amalgamalo con l’uovo e il tuorlo aiutandoti con una frusta a mano.

Frulla la barbabietola insieme all’olio e ad un pizzico di sale.

Setaccia la farina con il lievito e la vaniglia, crea un buco nel cento e versaci le uova insieme  allo zucchero  e al frullato di barbabietola.

Inizia a mescolare con una forchetta poi, quando il composto si sarà addensato, trasferiscilo sul piano di lavoro e impastalo brevemente formando un panetto. Avvolgi l’impasto nella pellicola trasparente e lascia riposare in frigorifero per 1 ora  e 30’ circa.

Estrai il panetto, stendilo allo spessore di 3mm, ricava i cuori con lo stampo apposito e intaglia in metà dei biscotti dei cuoricini o un piccolo oblò.

Cuoci in forno statico già caldo a 180° per 20’ circa, avendo cura di girare i biscotti a metà cottura.

Lascia raffreddare completamente, spalma una generosa dose di composta di fragole su metà dei cuori ed accoppiali premendo delicatamente.

Frollini alla barbabietola con composta di fragole Rigoni di Asiago

Frollini alla barbabietola con composta di fragole senza burro

Può esserti utile sapere che…

I frollini alla barbabietola con composta di fragole possono venire preparati con anticipo, anche il giorno prima di consumarli. Ti consiglio però di aggiungere la composta solo poco prima di servirli in modo da mantenere una consistenza perfetta.

 

2 risposte a “Frollini alla barbabietola con composta di fragole

  1. Ciao. Complimenti per le bellissime ricette! Amo fare ricette vegane e vorrei sapere se mi dai un consiglio per eliminare le uova da questa ricetta…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *