Insalata invernale di radicchio lenticchie e agrumi

Che io sia una ammiratrice sfegatata del Radicchio Rosso di Treviso IGP tardivo ormai lo sapete già! E sapete anche quanto questo ingrediente, sorprendente tanto nella forma quanto nel gusto, si presti egregiamente a diventare protagonista di ricette sfiziose, golose e originali. Il suo bellissimo aspetto, tra l’altro, lo rende perfetto per diventare protagonista della tavola delle Feste: impossibile non fare bella figura portando in tavola la sua regale e riccioluta unicità.

E allora oggi voglio proporvi una insalata che però semplice insalata non è, perchè può facilmente trasformarsi – accompagnandola con un paio di fette di pane tostato – in un piatto unico vegan a tutto colore e salute ma può anche diventare un perfetto contorno per i pranzi più luccicanti dell’anno. Merito del mix di agrumi e frutta secca, o delle lenticchie che fanno subito Festa – si dice – e portano pure fortuna? Lascio a voi l’ardua sentenza e se proverete questa idea, mi raccomando, fatemi sapere 😉 Enjoy ♥

img-responsive

La ricetta

  • Portata - Piatto unico/contorno
  • Preparazione - 20'
  • Cottura - 20'
  • Porzioni - 4 persone

Ingredienti

Per l’insalata

lenticchie – 150 g
timo/rosmarino/alloro/salvia – 1 mazzetto
frutta secca mista – 40 g
Radicchio di Treviso IGP tardivo – 2 cespi piccoli
arancia – 1
pompelmo rosa – 1
origano fresco – 4 rametti
melagrana – 1/4
sale e pepe – q.b.
olio extravergine di oliva – 1 cucchiaio

Per la vinaigrette

mandarini – 1
olio extravergine di oliva – 3 cucchiai
sale / pepe – a piacere

Preparazione

Per preparare la tua insalata invernale di radicchio lenticchie e agrumi inizia con le lenticchie: porta a bollore abbondante acqua salata a cui avrai aggiunto le erbe aromatiche legate con uno spago*, aggiungi le lenticchie e lessale per 2 minuti. Scolale, condiscile con un cucchiaio di olio extravergine di oliva e tienile da parte.

Tosta in pentola antiaderente la frutta secca, senza aggiungere grassi. Quando sarà dorata e inizierà ad emanare il suo caratteristico profumo togli dal fuoco, lascia intiepidire e tritala grossolanamente a coltello. Aggiungine metà alle lenticchie e tieni da parte il resto. Unisci anche qualche foglia di origano fresco e mescola bene.

Pela a vivo l’arancia e il pompelmo e taglia i cespi di radicchio ricavandone le foglie. In una pirofila disponi metà arancia e metà pompelmo, unisci le lenticchie e sopra le lenticchie forma uno strato di foglie di radicchio. Aggiungi la frutta secca rimanente, gli agrumi restanti e ancora qualche foglia di origano fresco. Unisci anche i chicchi di melagrana e condisci tutto con una vinaigrette preparata unendo il succo di un mandarino con sale, pepe e 3 cucchiai di olio extravergine di oliva.

Gusta la tua Insalata invernale di radicchio lenticchie e agrumi a temperatura ambiente o scaldandola 10 minuti in forno statico già caldo a 180°. Buon appetito!

Insalata invernale di radicchio lenticchie e agrumi CONSORZIO RADICCHIO TREVISO IGP

Note

* Per ritrovare più facilmente le aromatiche ti consiglio di tenere un capo dello spago più lungo e di fissarlo a uno dei due manici della pentola

Può esserti utile sapere che…

Per comodità puoi preparare la tua insalata invernale di radicchio lenticchie e agrumi con largo anticipo, anche il giorno prima. Conservala in frigorifero ben coperta con pellicola e scaldala brevemente prima di servirla in tavola. si manterrà perfetta per diverso giorni.

Radicchio Rosso di Treviso IGP tardivo, una prelibatezza tutta italiana

Per fregiarsi del titolo di autentico Radicchio Rosso di Treviso IGP, questo ortaggio deve provenire dall’area tipica posta fra le province di Treviso, Padova e Venezia e deve essere ottenuto secondo la tradizionale tecnica di forzatura ed imbianchimento durante la quale i mazzi, dopo la raccolta – che avviene a partire dal 20 ottobre – vengono posti in vasche riempite con acqua corrente di risorgiva.

Dopo circa quindici giorni, cioè una volta ottenuti i nuovi germogli, si procede con la fase di toelettatura, lavaggio e confezionamento. Una volta pronto il Radicchio Rosso di Treviso IGP tardivo si presenta con forma lanceolata e germogli regolari e compatti che tendono a chiudersi all’apice.

Il colore delle foglie è rosso intenso mentre la nervatura principale è candida. La sua forma inconfondibile lo rende oltremodo regale nell’aspetto, unico nel sapore con quel suo gusto adulto, gradevolmente amarognolo e croccante. Perfetto nelle preparazioni a crudo ed eccezionale anche cotto, questo radicchio è una vera eccellenza da conoscere e proteggere!


Iniziativa finanziata dal Programma di sviluppo rurale per il Veneto 2014-2020
https://www.radicchioditreviso.it/reg-ce-n-1305-2013-d-g-r-n-1941-del-23-12-2019/


Per tutte le novità dalla mia cucina, per chiedermi consigli e suggerimenti

o anche solo per salutarmi…segui la mia pagina FACEBOOK 

PAPILLAMONELLA

e il mio profilo INSTAGRAM @papillamonella

Ti aspetto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.