Lasagnette con porri scamorza e nocciole

Lo sapevate? I porri vengono chiamati anche “cipolle gentili” grazie al sapore dolce e delicato. Le origini del porro sono ancora oggi incerte, pare infatti che questo ortaggio venga da molto molto lontano. Di sicuro veniva usato già 4000 anni fa e costituiva l’ingrediente più importante dei pasti degli schiavi egiziani impegnati nella costruzione delle piramidi. Attraverso l’Antica Grecia e l’Antica Roma, il porro è arrivato in Italia e alcune fonti sostengono che Nerone mangiasse una zuppa di porri ogni giorno con lo scopo di migliorare la voce. 

Adesso, che Nerone non fosse proprio tutto registrato direi che è storicamente assodato, e sinceramente dubito che i porri riescano a trasformare qualcuno in un cantante provetto. Ma di certo il famigerato dittatore era un buongustaio perchè questo ortaggio è davvero capace di regalare colore e sapore a mille e più ricette! Io oggi ho usato i porri per preparare delle lasagnette che definire goduriose è dir poco…. tutto merito della scamorza affumicata Bayernland unita alla panna da cucina e anche della croccante e tostata aromaticità delle nocciole che ho aggiunto a piene mani. E poi, of course, dei miei amati e deliziosi porri! Vi offro la ricetta ben volentieri e vi auguro, miei cari, la più scioglievole delle giornate! Enjoy ♥

img-responsive

La ricetta

  • Portata - Primi/piatto unico
  • Preparazione - 20'
  • Cottura - 30'
  • Porzioni - 4 persone
  • Dimensioni teglia - rettangolare 20 x 22 cm

Ingredienti

porri – 320 gr peso già pulito
sfoglia all’uovo per lasagne – 2 fogli
nocciole – 50 g
scamorza affumicata Bayernland – 140 g
panna Bayernland – 200 ml
pepe nero – q.b.
olio – 2 cucchiai
acqua – ½ bicchiere
sale – q.b.

Preparazione

Per preparare le tue lasagnette con porri scamorza e nocciole inizia dai porri: elimina le foglie più esterne e le estremità, una volta ottenuti i cuori tagliali a rondelle spesse un cm circa. Scalda bene l’olio in una pentola antiaderente, aggiungi le rondelle di porro e cuoci a fiamma alta per un paio di minuti. Aggiusta di sale, aggiungi in pentola l’acqua e lasciala evaporare completamente a fuoco medio/alto.

Una volta evaporata tutta l’acqua i porri saranno cotti alla perfezione. Lasciali intiepidire. Taglia grossolanamente al coltello le nocciole e tieni da parte.

In una pirofila da forno versa sul fondo qualche cucchiaiata di panna e una macinata di pepe nero. Copri con un foglio di pasta per lasagne e sopra la pasta aggiungi la scamorza affumicata e poi le rondelle di porro. Unisci una manciata abbondante di nocciole tritate, qualche cucchiaio di panna e una bella spolverata di pepe.

Prosegui allo stesso modo con il secondo strato.

Inforna in forno statico già caldo a 180° per 30 minuti, sforna e gusta le tue deliziose lasagnette ben calde. Buon appetito!

Lasagnette con porri scamorza e nocciole

Lasagnette con porri scamorza e nocciole bayernland

Lasagnette con porri scamorza e nocciole bayernland

fetta di lasagna vegetariana

Note

Le lasagnette con porri scamorza e nocciole sono deliziose appena fatte, ma saranno perfette anche gustate il giorno dopo. Puoi quindi tranquillamente prepararle in anticipo. Se dovessero avanzarne, conservale in frigorifero ben coperte con pellicola oppure in un contenitore ermetico e gustale entro tre giorni.

 

Per tutte le novità dalla mia cucina, per chiedermi consigli e suggerimenti

o anche solo per salutarmi…segui la mia pagina FACEBOOK 

PAPILLAMONELLA

e il mio profilo INSTAGRAM @papillamonella

Ti aspetto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.