Barche di melanzane con ceci coriandolo e menta

Le melanzane sono un ortaggio che amo molto: mi piacciono grigliate, cotte in pentola, fredde, calde, in crema…sono talmente versatili in cucina che le considero un vero must.

Questa volta le ho cotte in forno e unite ai ceci e ad una spolverata di lievito alimentare in scaglie e, con poca spesa e pochissima fatica, ho portato in tavola un sostanzioso piatto unico dal sapore veramente eccezionale. La loro forma allungata a me ricorda tanto le barche dei mercanti di spezie mediorientali che solcavano fiumi e mari ai tempi di Marco Polo. Ogni volta che le preparo in questo modo taac, saranno i loro bellissimi colori o il profumo speziato ma io…inizio a viaggiare al seguito di una carovana tra paesaggi da sogno!

La cottura è piuttosto lunga, perché dovrai lasciare alle melanzane il tempo di cuocere tranquille tranquille in forno….ma questo è praticamente l’unico sforzo richiesto: per il resto, questa ricetta è di una velocità e semplicità disarmante.

Il bello è che le barche di melanzane si possono cucinare con largo anticipo, anche il giorno prima. Basterà scaldarle per qualche minuto in forno o al microonde quando sarà il momento di portarle in tavola.

infatti, come per quasi tutte le ricette a base di legumi, queste melanzane il giorno dopo saranno anche più buone…sempre che tu riesca a resistere al loro ammaliante profumino mentre le prepari 😉 Enjoy ♥

img-responsive

La ricetta

  • Portata - Piatto unico
  • Preparazione - 15'
  • Cottura - 1h e 40'
  • Porzioni - 4 persone

Ingredienti

4 – melanzane lunghe medie
6 – spicchi di aglio in camicia
130 gr – pomodorini secchi
400 gr – ceci lessati
4 – teste di cipollotti di tropea (o 1 cipolla rossa grande)
1 mazzetto – foglie menta fresca
3 cucchiaini – semi di coriandolo pestati
2 cucchiaini – lievito alimentare in scaglie
q.b. – olio extravergine di oliva
q.b. – sale / pepe nero

Preparazione

Lava bene le melanzane, asciugale e tagliale a metà nel senso della lunghezza. Con un coltellino affilato pratica tagli a rombo sulla superficie, incidendo la polpa in profondità ma senza tagliare la buccia esterna.

Sistemale in una capiente teglia da forno coperta di carta forno, condiscile con sale e pepe e adagia su ogni metà uno spicchio di aglio in camicia solo leggermente schiacciato.

Barche di melanzane con ceci coriandolo e menta procedimento

Sigilla la teglia con fogli di alluminio, bucherella con uno stuzzicadenti  e lascia cuocere in forno già caldo a 180° per circa 1h e 20’, controllando dopo la prima ora: la polpa dovrà essere cotta ma non sfatta e il guscio esterno non dovrà risultare troppo raggrinzito.

Estrai la teglia e lascia riposare coperto finchè le melanzane saranno tiepide o fredde.

Fai rinvenire i pomodorini secchi versandoli in una ciotola e coprendoli con acqua bollente per almeno 15’, poi strizzali, asciugali bene con carta da cucina e tienili da parte. Riduci in polvere nel mortaio i semi di cumino e prepara le foglie di menta, lavandole e asciugandole delicatamente.

Scola i ceci lessi dall’acqua di governo, taglia i cipollotti a striscioline e stufali coperti in pentola antiaderente con un cucchiaino di olio e un cucchiaio di acqua finchè diventeranno trasparenti. Unisci i ceci , sale  e pepe e lascia cuocere a fuoco medio/alto per 10’ circa.

Rimuovi con un cucchiaio la polpa delle melanzane, tagliala grossolanamente a pezzetti e uniscila in una ciotola con i ceci. Aggiungi i pomodorini, la polvere di coriandolo e metà delle foglie di menta e mescola bene.

Riempi con il composto i gusci delle melanzane, spolverizza la superficie con il lievito alimentare e fai cuocere in forno caldo per 10’ a 200’.

Estrai dal forno, lascia intiepidire  e servi in tavola decorando con foglie di menta fresche e un giro di olio a crudo.

Barche di melanzane con ceci coriandolo e menta ricetta light

Barche di melanzane con ceci coriandolo e menta ricetta vegana

Può esserti utile sapere che…

Per una variante “alla greca” di queste barche di melanzana puoi dimezzare la quantità di ceci e aggiungere 200gr di feta sbriciolata…la preparazione risulterà più calorica ma sicuramente anche molto gustosa!

Se lo preferisci poi sostituire il lievito alimentare in scaglie con del pangrattato mescolato con paprika, sale, pepe e un filo d’olio  e tostato in padella per qualche minuto.

Per tutte le novità dalla mia cucina, per chiedermi consigli e suggerimenti o anche solo per salutarmi…segui la mia pagina FACEBOOK 

PAPILLAMONELLA

e il mio profilo INSTAGRAM @papillamonella

Ti aspetto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.