Pasta frolla salata integrale light

Quante volte mi è capitato di voler preparare una torta salata, e di accantonare il progetto perché non avevo in casa un rotolo di pasta frolla da utilizzare!

Tante altre volte mi è invece capitato di avere in casa un rotolo di pasta frolla industriale, di utilizzarlo…e poi di ritrovarmi a piangere lacrime di coccodrillo, meditando su quanti conservanti e ingredienti non propriamente salutari siano contenuti in questi preparati (peraltro ottimi e sfiziosi al palato, ma da utilizzare con estrema moderazione).

Tutto questo accadeva prima che scoprissi quanto è semplice, veloce e anche divertente preparare una ottima base casalinga per torte salate o finger food e stuzzichini con un ridottissimo contenuto di grassi, zero lievito, nessun uovo né tantomeno burro….e un sapore deliziosamente casereccio e genuino!

Il vino utilizzato in ricetta evaporerà totalmente in cottura, quindi non preoccuparti se mentre impasti il suo odore sarà forte: svanirà completamente, insieme al suo sapore. E la frolla potrà essere gustata da tutti senza problemi, bimbi compresi!

Provala anche tu, dopo averla assaggiata diventerà un must della tua cucina, e potrai preparare torte salate a ripetizione senza nessun senso di colpa 😉 Enjoy ♥

img-responsive

La ricetta

  • Portata - Basi e condimenti
  • Preparazione - 10' + riposo 30'
  • Cottura - 20'
  • Dimensioni teglia - Tortiera Ø 24 cm

Ingredienti

400 gr – farina integrale
100 gr – olio e.v.o.
100 gr – vino bianco secco
30 gr – acqua
q.b. – sale
q.b. – paprika / curcuma / aromi secchi (opzionali)

Preparazione

In una capiente ciotola versa la farina setacciandola ed eliminando le parti più grossolane di crusca. Aggiungi tutti insieme l’olio, il vino, l’acqua, il sale e gli eventuali aromi scelti per insaporire la pasta.

Inizia a mescolare con i polpastrelli inglobando man mano tutta la farina. Una volta che il composto sarà abbastanza omogeneo, trasferiscilo su una spianatoia ricoperta di carta forno (o su un tappetino di silicone) e impasta brevemente formando una palla elastica e compatta.

Avvolgi il composto in pellicola trasparente e lascia riposare in frigorifero per 30’ circa.

Pasta frolla salata integrale light preparazione

Trascorso il tempo estrai la pasta dal frigorifero: per realizzare tortine singole porzionala pesando le singole parti in modo da ottenere la stessa quantità di composto. Se invece utilizzerai la pasta per una tortiera unica, tirala subito con il mattarello fino ad ottenere un disco di qualche mm di spessore. Posizionalo sulla teglia, senza bisogno di ungerla né di ricoprirla di carta forno: la pasta non si attaccherà e una volta cotta sarà facilissimo rimuoverla dallo stampo.

Elimina la pasta in eccesso dai bordi della tortiera aiutandoti con i polpastrelli, poi bucherella il fondo e i bordi con una forchetta.

Se la pasta ti serve per preparazioni che prevedano ingredienti già cotti, coprila con carta forno e riempila con gli appositi pallini di ceramica o con fagioli secchi.

Passala in forno statico già caldo a 200° per 30’ circa, avendo cura di rimuovere i pallini dopo 25’ e proseguire gli ultimi 5’ di cottura in modalità grill così da far dorare bene il guscio di pasta.

Pasta frolla salata integrale light cottura

Se invece la preparazione prevede una farcitura da forno, una volta stesa la pasta cuocila in bianco per 5′, spolverala con poco pangrattato poi riempila con gli ingredienti desiderati e passa nuovamente in forno statico a 200° per 35’ , azionando la modalità “calore dal basso” durante gli ultimi 10′ di cottura circa e controllando la cottura con uno stuzzicadenti.

Pasta frolla salata integrale light senza burro

Può esserti utile sapere che…

Non buttare i ritagli di pasta che ti avanzano: potrai utilizzarli per preparare degli ottimi grissini da utilizzare come sfizioso antipasto: stendi la frolla rimasta, tagliala con una rotella a strisce verticali di circa 1,5cm di spessore, spennellala con passata di pomodoro e cospargila di parmigiano grattugiato, origano e sale. Attorciglia le strisce utilizzando le de estremità (come quando strizzi le lenzuola) e passale in forno statico già caldo per 10′ facendo attenzione che non anneriscano.

Pasta frolla salata integrale light grissini

La pasta frolla salata integrale light è una ricetta SENZA burro.

Per tutte le novità dalla mia cucina, per chiedermi consigli e suggerimenti o anche solo per salutarmi…segui la mia pagina FACEBOOK 

PAPILLAMONELLA

e il mio profilo INSTAGRAM @papillamonella

Ti aspetto!

 

2 risposte a “Pasta frolla salata integrale light

    1. Thank you so much Hang 🙂 Your appreciation is really important for me! Kepp visiting my page, I’ll be each time sooo happy for this 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.