Zuppetta di lenticchie con pomodori pelati

Adoro le lenticchie e non ne ho mai abbastanza: sono buonissime, hanno  importanti pregi nutrizionali… eppoi sono così simpatiche da non necessitare di ammollo 🙂 Il che le ha rese le perfette protagoniste di questa salutare zuppetta di lenticchie con pomodori pelati, una cena”leguminosa” decisa davvero all’ultimo momento!

Come sempre più il prodotto di partenza è di qualità, più lo sarà il risultato (ho ritrovato in dispensa una confezione di lenticchie umbre acquistate tempo fa direttamente dal produttore…yummi!…quando si dice fortuna ;)). Non avevo a disposizione del sedano, quindi ho optato per una piccola zucchina, e devo ammettere che il risultato finale si è rivelato particolarmente cremoso e coccoloso! Insomma, una semplice zuppetta ottima alleata per palato, umore…e linea. Enjoy ♥

img-responsive

La ricetta

  • Portata - Piatto unico
  • Preparazione - 20'
  • Cottura - 2 h e 30'
  • Porzioni - 4 persone

Ingredienti

250gr – lenticchie secche
1 grossa – cipolla bionda o rossa
2 grandi – carote
1 piccola – zucchina
2 spicchi – aglio in camicia schiacciato
3 foglie – alloro
1 – confezione pelati (io pomodorini pelati di collina)
7 – pomodorini ciliegini
1 cucchiaio – curcuma
qualche cm – alga kombu
q.b. – brodo vegetale / sale / pepe / olio e.v.o.

Preparazione

Per prima cosa sciacquiamo bene le lenticchie e lasciamole in ammollo una decina di minuti per permettere a quelle da scartare di venire a galla. Tagliamo a piccoli pezzi l’alga kombu e ammolliamola in acqua tiepida. Non è necessario utilizzarla (è quasi insapore e non modifica sostanzialmente il gusto del piatto) ma da quando ho scoperto che rende i legumi più digeribili e che è ricca di proprietà importanti la aggiungo sempre alle mie zuppette. Se volete provare…la si può facilmente trovare in ogni negozi di alimenti bio.

Intanto tritiamo finemente cipolla, zucchina e carote. In un tegame capiente rosoliamo a fuoco vivace gli spicchi di aglio schiacciati ma con la buccia (che sprigiona i maggiori sapori) con un filo d’olio e un qualche cucchiaio d’acqua in cui avremo sciolto un pizzico di brodo vegetale. Una volta imbiondito l’aglio, aggiungiamo il trito e le foglie di alloro e lasciamo soffriggere a fuoco dolce per 10′ circa. Aggiungiamo i pelati e i pomodorini freschi tagliati in quarti, un mestolo di acqua e lasciamo cuocere per almeno 20′. Uniamo le lenticchie ben scolate, un cucchiaio abbondante di curcuma e copriamo con brodo caldo.

Portiamo a bollore, incoperchiamo e lasciamo cuocere a fuoco basso per 1 ora/ 1 ora e 1/2, aggiungendo acqua se necessario (io ne aggiunti circa 3 piccoli mestoli). A fine cottura aggiustiamo di sale e pepe. Serviamo con fette di pane bruscato e un giro d’olio a crudo.

Così facile? Siii! E se ve ne dovesse avanzare….come per tutti i legumi che si rispettino, il giorno dopo sarà ancora più deliziosa!

Zuppetta di lenticchie con pomodori pelati

Può esserti utile sapere che…

La zuppetta di lenticchie con pomodori pelati si manterrà ottima per diversi giorni avendo cura di conservarla i frigorifero e di riscaldare solo la porzione che si intenderà consumare.

Per tutte le novità dalla mia cucina, per chiedermi consigli e suggerimenti o anche solo per salutarmi…segui la mia pagina FACEBOOK 

PAPILLAMONELLA

e il mio profilo INSTAGRAM @papillamonella

Ti aspetto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.