Bruschette ricotta e crema di sedano

Capita di non avere molto tempo da passare ai fornelli, e capita anche di aver voglia di un antipasto veloce, sfizioso e però anche sano.

A me è capitato giusto giusto l’altra sera, ed ho risolto con queste bruschettine veloci ma davvero ottime. Ho utilizzato la ricotta, che è il latticino più light che si possa immaginare e da cui io sono totalmente dipendente (la adoro, e la infilerei davvero in ogni ricetta 😉 e il sedano che oltre ad essere una verdura di stagione, quindi ora come ora croccante e salutare più che mai, ha anche note proprietà depurative e digestive.

Io avevo in casa un filoncino di pane bianco, ma secondo me anche un bel pane multicereali o addirittura integrale si sposerebbe a meraviglia con questi semplici ed ottimi ingredienti. Provate…e sappiatemi dire 😉 Enjoy ♥

img-responsive

La ricetta

  • Portata - Antipasti e finger food
  • Preparazione - 15'
  • Cottura - 15'
  • Porzioni - 2 persone

Ingredienti

250 gr – ricotta fresca
2  – piccole coste di sedano bianco
30 gr – pecorino romano
1 manciata – semi misti (zucca / girasole / sesamo)
20 gr – mandorle a lamelle
50 gr – petto di tacchino arrosto
30 gr – pecorino romano
1 piccolo – filoncino pane
q.b. – sale / sale nero / pepe
q.b. – olio e.v.o.

Preparazione

In una piccola pentola antiaderente tosta, senza utilizzare condimenti, i semi misti insieme alle mandorle a lamelle finchè saranno ben dorati ed avranno iniziato a rilasciare il loro profumo. Togli dal fuoco e lasciali riposare spargendoli su un pezzetto di carta da cucina.

Utilizza lo stesso pentolino per preparare la crema di sedano: pulisci le coste e tagliale a rondelle sottili, trasferiscile nella pentola con un filo di olio e tre cucchiai di acqua e lasciale stufare a fuoco medio con coperchio per circa 10’, finchè i pezzetti di sedano risulteranno morbidi.

Scola bene il sedano dalla eventuale acqua rilasciata in cottura e versalo nel bicchiere del frullatore ad immersione. Riducilo in crema, aggiungi la ricotta che avrai precedentemente setacciato, il pecorino romano, poco sale  e mescola amalgamando bene gli ingredienti.

Taglia a fettine sottili il tacchino al forno e affetta il filoncino di pane a fette di circa 2 cm di spessore. Passalo su  una griglia ben calda o in padella antiaderente per un paio di minuti per lato: il pane dovrà risultare ben dorato, croccante esternamente ma ancora morbido all’interno.

Prepara le bruschette versando sulle fette di pane un filo di olio e.v.o. e spalmando una abbondante porzione di crema di sedano e ricotta. Cospargi metà bruschette con il tacchino tagliato a listarelle e i cristalli di sale nero e l’altra metà con i semi e le mandorle tostate e pepe macinato al momento.Bruschette ricotta e crema di sedano ricetta light

Può esserti utile sapere che…

La crema di ricotta e sedano si presta molto bene ad essere abbinata a diversi ingredienti. Puoi preparare le bruschette anche utilizzando bresaola a dadini e noci tostate, oppure nocciole e prosciutto cotto…o tutti gli abbinamenti che la tua fantasia ti suggerisce!

Io per la finitura delle buschette con tacchino ho utilizzato dei cristalli di sale nero che ho acquistato qualche tempo fa…sono molto delicati e non salano eccessivamente. Il loro colore è dovuto all’aggiunta di carbone vegetale, che tra le altre cose ha un blando effetto disinfettante per il nostro intestino. Inoltre sono molto scenografici, quindi perfetti per guarnire diversi piatti, ma attenzione ai polpastrelli…diventeranno nerissimi!!! Basterà però…leccarsi le dita per farle tornare alla normalità 😉

Per tutte le novità dalla mia cucina, per chiedermi consigli e suggerimenti o anche solo per salutarmi…segui la mia pagina FACEBOOK 

PAPILLAMONELLA

e il mio profilo INSTAGRAM @papillamonella

Ti aspetto!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.