Estratto e frullato di pesca cavolo rosso zenzero e carota

La mia cucina è piccola, come tutta la mia casetta. Accogliente, ma piccina picciò.

Io amo pensarla come un…tempio del cibo di qualità in formato mignon 🙂 Naturalmente è piena, anzi strapiena, di ogni tipo di prodotto e accessorio che riguardi la mia sfrenata passione per la cucina.

Di solito non soffro particolarmente questa mancanza di spazio, anche se è difficilissimo mantenere tutto in ordine. Ma ci sono volte in cui penso “ah, se avessi un mobile in più!”. E sono le volte in cui vorrei fortissimamente vorrei acquistare una nuova attrezzatura che mi permetta di sperimentare nuove tecniche di cottura e nuovi modi di declinare gli ingredienti che amo di più.

Fino a ieri non vedevo soluzione a questo problema. Ma poi…poi ho scoperto Paladin e tutto è cambiato ?

Di cosa si tratta? Paladin è una piattaforma che permette di noleggiare i prodotti dei migliori brand, dalla moda alla tecnologia al food, consegnandoli e ritirandoli a fine noleggio comodamente a casa.

Se poi, terminato il periodo di noleggio, si volesse decidere per l’acquisto…ecco le migliori tariffe scontate e competitive. Il loro slogan è #usethingsbetter, e come dargli torto!

E così grazie a Paladin ho potuto provare e riprovare l’estrattore a freddo, una attrezzatura che mi ha sempre affascinata per la sua capacità di regalare un vero pieno di salute.

Certo, si tratta di un macchinario ingombrante….ma dopo averlo utilizzato a sazietà ho potuto restituirlo senza alcun problema e nel modo più comodo possibile. E visto che – se mi segui lo saprai di certo – sono assolutamente contro gli sprechi in cucina….ho inventato anche il modo per riciclare gli scarti che, utilizzando un estrattore, sono effettivamente notevoli.

Così, in 10 minuti e con un lavoro praticamente uguale a zero, ho potuto preparare un drink dal colore meraviglioso, corroborante e piccantino, perfetto come aperitivo a tutta salute. E una crema dolce “del riciclo” che si è rivelata un delizioso e sano dessert. Che dici, vale la pena di provare? 😉 Enjoy ♥

img-responsive

La ricetta

  • Portata - Basi e condimenti / Coccole e sfizi
  • Preparazione - 10'
  • Porzioni - 2 persone

Ingredienti

Per l’estratto

300 gr – pesca noce
250 gr – cavolo cappuccio viola
1 – limone
30 gr – radice di zenzero fresco
100 gr – carota
1 cucchiaio – sciroppo di agave

Per il frullato

250 gr – scarti ricavati dall’estratto
1 cucchiaino – zucchero di canna integrale
230 gr – latte di soia senza zuccheri aggiunti

Preparazione

Per preparare l’estratto e frullato di pesca cavolo rosso zenzero e carota lava frutta e verdura, sbuccia carota e zenzero e riduci tutto a pezzi grossolani.

Inserisci quanto preparato nell’estrattore.

Addolcisci l’estratto con lo sciroppo di agave e conservalo in frigorifero fino all’utilizzo.

Versa gli scarti nel bicchiere di un frullatore ad immersione, aggiungi zucchero e latte di soia  e frulla a lungo con movimenti dal basso verso l’alto finchè tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati e sminuzzati.

Servi completando con frutta e/o verdura a piacere.
Estratto e frullato di pesca cavolo rosso zenzero e carota lightEstratto e frullato di pesca cavolo rosso zenzero e carota PaladinEstratto e frullato di pesca cavolo rosso zenzero e carota FroothiePuò esserti utile sapere che…

Questo mix di frutta e verdura è davvero gustoso, piccante al punto giusto e dolce senza essere stucchevole. Se preferisci, puoi sostituire lo sciroppo di agave utilizzato per l’estratto con zucchero integrale d canna dosandolo bene così da ottenere un gusto non troppo dolce.

Per una idea speciale prova ad aggiungere all’estratto un cucchiaio di liquore all’anice. Ti conquisterà!

Per rendere il frullato ancora più goloso puoi servirlo versando sullo strato di frutta e verdura qualche cucchiaio di yogurt di soia, della granola dolce o un mango tagliato a piccoli cubetti.

Voi chiedermi consigli e suggerimenti, raccontarmi le tue idee o anche solo salutarmi?

Ti aspetto sulla mia pagina FACEBOOK  PAPILLAMONELLA e su INSTAGRAM @papillamonella  Ci vediamo lì!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.