Frittata al forno con cipollotti e sesamo nero

Amo molto le frittate, mi è sempre piaciuto cucinarle….e ancora di più gustarle, magari accompagnate da una fresca insalata di stagione. Così, quando è stato posto a Mr B un limite sul consumo di uova, sono corsa ai ripari pensando a come renderle “buone” anche per il colesterolo. Insomma, alla frittata no… proprio non potevo rinunciare!!!

E allora prova che ti riprova sono riuscita ad ottenere frittate leggere leggere come una piuma e soffici come una nuvola. Come? Usando solo uovo intero e poi albumi montati a neve, spezie e verdura a volontà, ricotta che dà corpo alla preparazione senza aggiungere grassi inutili.

La cottura è rigorosamente al forno, un metodo che permette di evitare l’uso di grassi e che ha anche il pregio di essere quasi inodore. Il risultato sono frittate altamente digeribili, gustose e light.

Questa volta avevo in frigorifero un bel mazzo di cipollotti freschi, e li ho abbinati ai semi di sesamo nero e all’origano fresco che prolifera sul mio balcone. Il tutto si è trasformato in una frittata davvero gustosa e particolare, perfetta tagliata a cubotti e servita come sfizioso finger food o ideale per risolvere una cena in modo leggero…e a tutto gusto 😉 Enjoy ♥

img-responsive

La ricetta

  • Portata - Antipasti / secondi
  • Preparazione - 15'
  • Cottura - 40'
  • Porzioni - 4 persone
  • Dimensioni stampo - quadrato 24 x 24cm

Ingredienti

5 – albumi
1 – uovo intero
100 gr – ricotta light
100 gr – ricotta
10 – teste di cipollotto bianco
100 gr – parte verde cipollotto bianco
20 gr – sesamo nero (3 cucchiai circa)
1 cucchiaino – dado vegetale
3 rametti – origano fresco
1 cucchiaio – latte scremato
2 cucchiai – parmigiano reggiano
q.b. – sale / pepe
1 pizzico – bicarbonato

Preparazione

Laviamo i cipollotti, tagliamo la testa con circa 3 cm di gambo (fino a dove inizia a diventare verde intenso) e tagliamoli a listarelle verticali. Tagliamo a rondelle la parte verde dei gambi e teniamola da parte.

In una pentola antiaderente facciamo stufare le teste dei cipollotti con  poca acqua, un filo di olio e.v.o. e un cucchiaino di dado vegetale. Saliamo, pepiamo a piacere e lasciamo cuocere coperto a fuoco medio per circa 10’. Scoperchiamo, alziamo la fiamma e facciamo asciugare bene il liquido di cottura.Frittata al forno con cipollotti e sesamo nero ricetta light

In un pentolino tostiamo senza grassi i semi di sesamo nero finchè sprigioneranno il loro profumo.

Montiamo a neve gli albumi con un pizzico di sale, e separatamente sbattiamo l’uovo intero con la ricotta e un cucchiaio di grana ottenendo una crema ben amalgamata. Aggiustiamo di sale e pepe, aggiungiamo alla crema le foglie di un rametto di origano, le parti verdi dei cipollotti a rondelle, le teste stufate, il latte, un cucchiaio di semi di sesamo e un pizzico di bicarbonato. Mescoliamo bene e incorporiamo gli albumi poco per volta, aiutandoci con una spatola ed eseguendo movimenti dal basso verso l’alto per non smontare il composto.

Foderiamo una teglia di carta forno (trovi il procedimento QUI) e versiamo il composto livellandolo bene. Cospargiamo con il sesamo nero rimasto, foglioline di origano e il secondo parmigiano. Inforniamo in forno statico già caldo a 200° per 40’ circa, verificando la cottura con uno stuzzicadenti.

Sforniamo e lasciamo intiepidire prima di estrarre la frittata dallo stampo. Serviamo tiepida.Frittata al forno con cipollotti e sesamo nero ricetta facile

Può esserti utile sapere che…

Per tutte le novità dalla mia cucina, per chiedermi consigli e suggerimenti o anche solo per salutarmi…segui la mia pagina FACEBOOK 

PAPILLAMONELLA

e il mio profilo INSTAGRAM @papillamonella

Ti aspetto!

 

39 risposte a “Frittata al forno con cipollotti e sesamo nero

    1. Grazie mille per i complimenti, la frittata è ottima anche come aperitivo, provala se ti va, non ti deluderà 😉

    1. Io le cuocio sempre in forno: in questo modo le frittate risultano
      molto più leggere e digeribili! E poi non devi convivere con
      l’odorino di fritto per tutta la casa, il che è un grande….vantaggio
      collaterale 😉

    1. Ahah grazie mille Germana…..a questo giro è finita tutta, ma la prossima volta quando la preparo…ti avviserò così organizziamo 😉

    1. Grazie mille per la tua visita e i complimenti! Passa a trovarmi,
      di tanto in tanto….qui l’originalità è di casa (da brava monella tra i
      fornelli, qualcosa di “strano” devo sempre inventare 😉 )

    1. Provalo Cristina, è ottimo: molto più saporito di quello bianco, e con una nota di fondo amarognola che rende ogni piatto più interessante. ma tostalo qualche minuto prima di usarlo, mi raccomando: così spigionerà tutto il suo sapore 😉

    1. Una frittata alla settimana….e la cuoca resta sana 😀 Grazie Nadia per i complimenti, provala…e poi fammi sapere cosa ne pensi 😉

    1. Grazie 1000 Roberta, sei un tesoro 🙂 Cerco sempre idee creative e nuovi spunti in cucina, perché giocare tra i fornelli con fantasia….è la magia più bella che ci sia 😉

    1. Grazie Mari 🙂 L’hai provata? Spero ti sia piaciuta quanto è piaciuta a noi….fammi sapere mi raccomando 😉

    1. Bellissima idea la tua Sabrina, provala e poi passami la ricetta mi
      raccomando….il mondo Vegan mi intriga e mi incuriosisce, non
      vedo l’ora che tu mi insegni qualche “trucco” in merito 🙂

    1. Grazie mille! Sisi, questa frittata light è ottima come antipasto sfizioso e originale…..fammi sapere cosa ne pensi, quando l’avrai provata 🙂

    1. Grazie Annamaria! Più che una focaccia la mia è una frittata, ma morbida morbida grazie alla ricotta e agli albumi montati a neve 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.