Dadolata di patate su crema di piselli e alici

Quando ti capita di ritrovare in frigorifero una patata che proprio non ricordavi di aver comprato le possibilità sono due: o la usi come suggerirebbe una persona sensata, preparando il più classico – che noia che barba –  dei purè…oppure ti inventi così su due piedi una bella insalata estiva colorata e saporita, e giochi a trovare gli abbinamenti il più sfizioso possibile 😉

Io sono partita dalla componente dolce, preparando una cremosa purea di piselli e affettando sottilmente mezza cipolla bianca. Sono poi passata al piccante, che ho aggiunto per mezzo di una confezione di splendide acciughe al peperoncino. Il tocco sapido? Pomodori secchi! E poi ecco la nota croccante e aromatica con il mix di pinoli e mandorle tostate.

Ad amalgamare tutti questi sapori, manco a dirlo, la mia belle patata di recupero che si è rivelata un eccellente base per il piatto.

L’unico “lavoro” vero e proprio è quello di lessare il tubero….e poi via libera alla fantasia per creare un impiattamento che esalti i pochi ingredienti utilizzati trasformando una semplice patata bollita…in una vera e propria portata degna della tavola più raffinata. Credere….per provare 😉  Enjoy ♥

img-responsive

La ricetta

  • Portata - Secondi / Piatto unico
  • Preparazione - 10'
  • Cottura - 35'
  • Porzioni - 2 persone

Ingredienti

500 gr – patate a pasta gialla
1/2 – cipolla bianca dolce
150 gr – piselli lessati
30 gr – insalata riccia
4 cucchiai – latte
40 gr – pomodori disidratati
1 cucchiaino – erba cipollina
20 gr – pinoli e mandorle
1 vasetto – alici sott’olio Delicius double al peperoncino
3 cucchiai – olio extravergine di oliva
q.b. – sale / pepe nero

Preparazione

Lessa le patate lavandole bene e tuffandole in acqua fredda salata complete di buccia. Lascia cuocere  dal bollore per 30/35’. Per capire se la cottura è completa dovrai riuscire a bucarle con la punta di un coltello senza incontrare la minima resistenza.

Scoliale e immergile in acqua e ghiaccio lasciandole raffreddare completamente. Asciugale bene, spellale  e tagliale a grossi dadi di circa 2 cm per lato.

Fai rinvenire i pomodori secchi in acqua bollente per 10′ circa, scolali, asciugali aiutandoti con carta da cucina e tritali grossolanamente a coltello.

Scola i piselli dall’acqua di governo e versali nel bicchiere di un frullatore ad immersione. Aggiungi l’insalata riccia lavata e spezzettata a mano, il latte, due cucchiai di olio, sale e pepe e frulla fino ad ottenere una crema liscia e densa.

Affetta sottilmente la cipolla, taglia l’erba cipollina aiutandoti con una forbice e scola le alici dal loro olio.

Sul piatto da portata stendi uno strato di crema di piselli, rigandolo con i rebbi di una forchetta per dargli l’aspetto di un campo arato. Aggiungi patate, cipolla, alici e pomodori secchi alternandoli e completa il piatto con la frutta secca tostata,  il cucchiaio di olio rimasto e un giro di pepe fresco macinato al momento.Dadolata di patate su crema di piselli e alici ricetta light

Può esserti utile sapere che…

Poi tranquillamente preparare gli ingredienti in anticipo e poi impiattare l’insalata poco prima di portarla in tavola. In questo caso ricorda di conservare la crema di piselli in frigorifero ben sigillata con pellicola trasparente.

Se non ami particolarmente il sapore delle alici puoi sostituirle con filetti di tonno da condire con peperoncino secco tritato.

Per tutte le novità dalla mia cucina, per chiedermi consigli e suggerimenti o anche solo per salutarmi…segui la mia pagina FACEBOOK 

PAPILLAMONELLA

e il mio profilo INSTAGRAM @papillamonella

Ti aspetto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.