Miniburger vegan con barbabietola e riso

Quanto amo sperimentare nuove ricette vegetali! In realtà adoro la cucina a 360 gradi, e voi lo sapete bene. Ma la gioia che mi dà lavorare con materie prime quali frutta e verdura non ha paragoni. Colori, consistenze, sapori…. per me è tutto un meraviglioso luna park e riuscire a preparare un piatto totally veg che piaccia da impazzire anche al Mr B è tra le soddisfazioni più belle 🙂

Ho fatto questa doverosa premessa solo per dirvi che sì, sono molto orgogliosa di questi piccoli burger color primavera. Non contengono glutine e nemmeno legumi; solo barbabietola, riso e pochi altri ingredienti. La consistenza del composto è molto morbida, e ricavarne dei burger perfetti anzichè le solite polpette non è così scontato. Ma grazie a Fackelmann Italia ho scoperto una deliziosa pressa per mini burger tanto semplice quanto performante, che mi ha garantito un risultato perfetto! I miei burger sono venuti una meraviglia e il Mr B li ha divorati con grandissimo piacere 🙂 Vi lascio ben volentieri la ricetta, ideale per una cenetta golosa e leggera ma anche da servire durante un buffet o un aperitivo a tutto gusto e salute. Se la proverete fatemi sapere, mi raccomando! Enjoy ♥ 

img-responsive

La ricetta

  • Portata - Secondi/Piatto unico
  • Preparazione - 20'
  • Cottura - 10'
  • Porzioni - 10 mini burger
  • Dimensioni stampo - Ø 6,5 cm

Ingredienti

riso carnaroli – 180 g
barbabietola cotta – 140 g
tahin – 40 g
cipollotto – 40 g
limone – scorza di ½
prezzemolo – 3 rametti
farina di riso – 50 g
olio extravergine di oliva – 1 cucchiaio
sale e pepe – q.b.

Per la finitura

piccoli burger buns – a piacere
rucola – q.b.
yogurt di soia condito con olio e pepe – q.b.
carote acidulate con lime – a piacere

Preparazione

Per preparare i tuoi miniburger vegan con barbabietola e riso inizia cuocendo il riso in abbondante acqua salata per il tempo indicato sulla confezione: i chicchi dovranno risultare ben cotti. Raffreddalo sotto acqua corrente, lascialo scolare bene poi nel bicchiere di un frullatore unisci un terzo del riso cotto ( circa 200 g), la barbabietola, la salsa thain e il prezzemolo tritato Unisci anche un cucchiaio di olio, sale e pepe e frulla a intermittenza mescolando ogni tanto il composto. Se l’amalgama dovesse risultare troppo dura aggiungi acqua, 1 cucchiaio per volta, ma solo se dovesse servire.

In una padella stufa il cipollotto tritato con un filo d’olio e un po’ di acqua fino a quando diventerà trasparente. Distribuisci il composto frullato in una ciotola quindi aggiungi il restante riso, il cipollotto appassito e la scorza grattugiata del limone. Aggiusta di sale e pepe e aggiungi la farina di riso mescolando il composto con le mani* fino a ottenere una consistenza ancora umida ma lavorabile.

Dividi l’impasto in palline da 50 g l’una, passale nella farina di riso e adagiale due a due nel forma burger**. Premi leggermente fino a ottenere un perfetto mini burger.

Cuoci i tuoi burger in una padella antiaderente con un filo d’olio 5 minuti per lato, finché non risulteranno ben dorati. Componi a piacere il tuo panino*** oppure gusta i mini burger in tutta la loro golosa bontà semplicemente accompagnandoli a una insalata di stagione. Buon appetito!

Miniburger vegan con barbabietola e riso

burger vegani senza glutine

Forma burger fackelmann

burger vegani alla barbabietola senza legumi

Note

* Ti consiglio di indossare dei guanti in lattice: eviterai di ritrovarti con le mani color barbabietola!

** Io ho scelto la pressa per 2 mini burger Fackelmann: semplice da usare ed estremamente performante, te la consiglio vivamente!

*** I miniburger sono una ricetta SENZA glutine, se vuoi mantenere questa caratteristica scegli dei burger buns gluten free


Per tutte le novità dalla mia cucina, per chiedermi consigli e suggerimenti

o anche solo per salutarmi…segui la mia pagina FACEBOOK 

PAPILLAMONELLA

e il mio profilo INSTAGRAM @papillamonella

Ti aspetto!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.