Radicchio tardivo marinato in agrodolce

Ci sono poche cose a cui non so proprio resistere a tavola. Una di queste è sicuramente la buona verdura di stagione. Un’altra è l’agrodolce: il mix di sapido/dolce/acido delle ricette agrodolci stiga le mie papille gustative e le rende semplicemente fameliche. Capirete quindi che per me è stato mooolto difficile resistere alla tentazione di non finire subito questa terrina, e lasciare alla me stessa professionalmente impegnata – e meno istintiva – il tempo di scattare le foto che vedete qui sotto. 

In realtà dovete sapere che di terrine ne ho preparate due: sapevo che dopo il servizio fotografico per la prima non ci sarebbero state chance, ma sapevo altrettanto bene che questa ricetta gustata il giorno dopo è ancora più deliziosa. Il mio consiglio quindi è… preparatene in abbondanza, perchè non ne sarete mai sazi! Aggiungo che questa ricetta è davvero versatile: si abbina alla perfezione a carne e formaggi ma è anche deliziosa semplicemente accompagnata a crostoni di pane ben tostato. Daltronde… da un ingrediente eccellente come il Radicchio di Treviso IGP tardivo non possono che nascere meraviglie 😉 Enjoy ♥

img-responsive

La ricetta

  • Preparazione - 15'
  • Cottura - 5'
  • Porzioni - 4 persone

Ingredienti

Radicchio di Treviso IGP tardivo – 2 cespi medi
aceto bianco – 2 cucchiai
uva passa – 35 g
pinoli – 40 g
alloro – 10 foglie
olio extravergine di oliva  – 50 ml
acqua di cottura del radicchio – 100 ml
sale – 1 cucchiaino raso
pepe nero – a piacere

Preparazione

Per preparare il tuo Radicchio tardivo marinato in agrodolce inizia tagliando i cespi di radicchio  a metà e poi in quarti. In una pentola versa 1 litro di acqua, due cucchiai di aceto bianco e qualche foglia di alloro. Porta a bollore e scotta il radicchio per pochi minuti.

radicchio tardivo marinato come fare

Passa i pinoli in pentola antiaderente senza aggiungere grassi fino a quando inizieranno a sprigionare il loro profumo e a dorare leggermente.

Senza buttare l’acqua di cottura del radicchio scolalo e tamponalo con carta cucina. Usa un mestolo di acqua di cottura per far rinvenire l’uvetta – ci vorranno almeno 10 minuti di ammollo.

ricetta radicchio marinato

In una piccola pirofila adagia il radicchio alternandolo a uvetta, pinoli e alloro. In una ciotola versa mezzo bicchiere (circa 100 ml) di acqua di cottura del radicchio e aggiungi l’olio, il sale e il pepe. Mescola bene.marinatura per radicchio come si prepara

Versa il condimento sul radicchio e copri con pellicola.

preparare radicchio marinato come fare

Lascia riposare almeno due ore, anche se il Radicchio tardivo marinato in agrodolce sarà ancora più buono il giorno dopo!

Radicchio tardivo marinato in agrodolce

Radicchio tardivo marinato in agrodolce facile e gustoso

Radicchio tardivo marinato ricetta facile

Radicchio tardivo marinato pronto da servire

Può esserti utile sapere che…

Puoi conservare il tuo radicchio in frigorifero epr diversi giorni, si manterrà perfetto se avrai l’accortezza di utilizzare un contenitore a chiusura ermetica

Radicchio Rosso di Treviso IGP tardivo, eccellenza italiana

Per fregiarsi del titolo di autentico Radicchio Rosso di Treviso IGP, questo ortaggio deve provenire dall’area tipica posta fra le province di Treviso, Padova e Venezia e deve essere ottenuto secondo la tradizionale tecnica di forzatura ed imbianchimento durante la quale i mazzi, dopo la raccolta – che avviene a partire dal 20 ottobre – vengono posti in vasche riempite con acqua corrente di risorgiva.

Dopo circa quindici giorni, cioè una volta ottenuti i nuovi germogli, si procede con la fase di toelettatura, lavaggio e confezionamento. Una volta pronto il Radicchio Rosso di Treviso IGP tardivo si presenta con forma lanceolata e germogli regolari e compatti che tendono a chiudersi all’apice.

Il colore delle foglie è rosso intenso mentre la nervatura principale è candida. La sua forma inconfondibile lo rende oltremodo regale nell’aspetto, unico nel sapore con quel suo gusto adulto, gradevolmente amarognolo e croccante. Perfetto nelle preparazioni a crudo ed eccezionale anche cotto, questo radicchio è una vera eccellenza da conoscere e proteggere!


Iniziativa finanziata dal Programma di sviluppo rurale per il Veneto 2014-2020
https://www.radicchioditreviso.it/reg-ce-n-1305-2013-d-g-r-n-1941-del-23-12-2019/


Per tutte le novità dalla mia cucina, per chiedermi consigli e suggerimenti

o anche solo per salutarmi…segui la mia pagina FACEBOOK 

PAPILLAMONELLA

e il mio profilo INSTAGRAM @papillamonella

Ti aspetto!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.