Stoccafisso su crema di piselli e zucchine

Ho già avuto modo di parlarvi dello stoccafisso norvegese, il prezioso Skrei o merluzzo artico (Gadus Morhua) che nuota nelle gelide acque di un mare incontaminato e che ogni anno migra dal mare di Barents fino al nord della Norvegia percorrendo oltre 1000 km. 

Questo nomadismo, oltre a dar origine al suo nome – skrei vuol dire vagabondo – rende il nostro merluzzo un vero atleta dei mari e fa sì che la sua carne sia veramente pregiata e dotata di caratteristiche nutritive uniche.

Sapevate che la popolazione di merluzzo artico norvegese è una delle risorse ittiche meglio gestite al mondo? La pesca avviene solo tra febbraio e aprile, che sono mesi sicuramente gelidi ma sono anche il momento ideale per l’essiccazione, ovvero la magica trasformazione dello skrei in stoccafisso.

Una storia che si ripete da migliaia di anni utilizzando sempre gli stessi ingredienti : vento e sole artici, nulla in meno e niente di più.

Un metodo ancestrale che rimuove l’acqua dal pesce ma ne lascia intatte le preziose sostanze nutritive e che si traduce in un alimento che è una delle migliori fonti proteiche al mondo. Sano e totalmente sostenibile lo stoccafisso norvegese è figlio del mare del Nord e del lavoro, faticoso e rispettoso, dell’uomo su ciò che questo mare offre.

VI spaventa l’idea di doverlo ammollare prima di consumarlo? Beh, oggi è possibile trovarlo già ammollato – io lo acquisto sempre così – e inserirlo con maggior frequenza nella nostra dieta. Anche perché lo stoccafisso norvegese, contrariamente a quanto si creda, ha un sapore delicato ed è perfetto non solo per le cotture lente ma anche come fresca idea da gustare nella stagione calda. 

Date un’occhiata a questa ricetta, che abbina mare e verdura in un connubio colorato e gustoso… non vi sembra un bellissimo giardino di primavera? Enjoy ♥

img-responsive

La ricetta

  • Portata - Secondi/Piatto unico
  • Preparazione - 15'
  • Cottura - 25'
  • Porzioni - 2 persone

Ingredienti

stoccafisso norvegese (peso già ammollato) – 150 g
zucchine (solo la parte verde) – 200 g
piselli – 150 g
olio extravergine di oliva – 5 cucchiai
acqua – 2 cucchiai
menta fresca – 8 foglie
sale/pepe – a piacere

Per la finitura

olive schiacciate piccanti – 6
fiori di zucca freschi – 3
fiori eduli – a piacere
olio extravergine – a piacere

Preparazione

Per preparare il tuo stoccafisso su crema di piselli e zucchine inizia dalla crema: ricava la parte verde delle zucchine* e tagliale a tocchetti. Scalda in una pentola antiaderente due cucchiai di olio e unisci le zucchine a tocchetti e i piselli. Salta le verdure a fuoco medio/alto per qualche minuto poi abbassa il fuoco, unisci due cucchiai di acqua e cuoci con coperchio per 20 minuti circa o fino a quando piselli e zucchine saranno morbidi.

Trasferisci tutto il contenuto della pentola nel boccale di un frullatore a immersione, aggiungi le foglie di menta e i 3 cucchiai di olio rimanenti e frulla fino a ottenere una crema omogenea e vellutata. Aggiusta di sale e pepe poi passa la vellutata in un colino a maglie strette in modo da renderla ancora più liscia e setosa.

Lessa lo stoccafisso privato della pelle in acqua bollente salata per 3 minuti, scolalo e condisci con olio e pepe. Assaggia e, se necessario, aggiungi sale q.b.

Sei pronto a preparare il tuo piatto: in una fondina versa qualche cucchiaio di crema di zucchine e piselli poi adagia sulla crema dei pezzetti di stoccafisso e qualche pisello fresco.

 Stoccafisso su crema di piselli e zucchine impiattamento

Aggiungi qualche oliva piccante schiacciata e privata del nocciolo, fiori di zucca a cui avrai rimosso il picciolo interno.

 Stoccafisso su crema di piselli e zucchine impiattamento

Termina i piatti con un filo di olio a crudo qualche petalo di fiore (io ho scelto fiordaliso e rosa). Buon appetito!

Stoccafisso su crema di piselli e zucchine

Stoccafisso su crema di piselli e zucchine SEAFOOD FROM NORWAY

Stoccafisso su crema di piselli e zucchine SEAFOOD FROM NORWAY

Note

* Potrai usare l’interno delle zucchine per preparare una minestra, in alternativa sminuzzale a coltello, condiscile con sale olio e limone e aggiungile a una insalata verde!

Può esserti utile sapere che…

Se non consumerai subito il tuo stoccafisso su crema di piselli e zucchine conserva tutti gli elementi che compongono il piatto in frigorifero separatamente. Ti consiglio comunque di impiattare e gustare entro il giorno successivo alla preparazione.

E se – come me – ami lo stoccafisso, non perderti il tortino di stoccafisso con patate agli agrumi. Sono certa che ti conquisterà!

*Seafood from Norway

ll Norwegian Seafood Council (NSC) è un ente norvegese che vede la luce nel 1991 ed è stato fondato dal Ministero della Pesca con il preciso compito di vegliare sulla commercializzazione dei prodotti ittici norvegesi nel mondo e di divulgarne la cultura attraverso attività di marketing e di informazione.

NSC costituisce un “ponte” tra i consumatori del mondo e l’industria del pesce norvegese e ha sede centrale a Tromsø, con altre dodici sedi locali nei mercati più importanti per l’industria ittica norvegese nel mondo.

Il marchio di origine “Seafood from Norway” è un marchio collettivo che crea valore per l’intera industria ittica della Norvegia: il pesce norvegese è unico perché proviene da acque fredde e  limpide, coniuga l’esperienza tramandata da diverse generazioni con le conoscenze più moderne, e viene allevato e pescato in modo sostenibile. Il marchio di origine “Seafood from Norway” garantisce ai consumatori di tutto il mondo che il pesce che lo riporta possieda tutte queste importanti qualità.


Per tutte le novità dalla mia cucina, per chiedermi consigli e suggerimenti

o anche solo per salutarmi…segui la mia pagina FACEBOOK 

PAPILLAMONELLA

e il mio profilo INSTAGRAM @papillamonella

Ti aspetto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.