Tortino di stoccafisso con patate agli agrumi

Se penso alla Norvegia, la prima immagine che si affaccia alla mia mente è il mare; un mare freddo, incontaminato e selvaggio. Uno di quei mari capaci di regalare scorci di incomparabile bellezza ma anche di sferzare con le sue gelide onde anime e vite di chi osi sfidarlo.

E’ per pochi, il mare norvegese: solo chi ci è nato sa quanto sia generoso e spietato, solo chi lo vive ogni giorno impara a rispettarlo e temerlo in ugual misura. 

Proprio nelle sue acque incontaminate nuota il merluzzo artico norvegese (Gadus Morhua) il pregiato Skrei*, prezioso vagabondo dalla carne bianca e dal gusto delicato. E proprio lo Skrei, pescato tra febbraio e aprile nel nord della Norvegia, diventa stoccafisso grazie a uno dei più antichi metodi di conservazione del pesce: l’essicazione. 

Pescati, puliti e legati tra loro i merluzzi artici vengono appesi ad essiccare su grandi rastrelliere in prossimità del mare: vento, temperatura e tre mesi di pazienza, non serve nient’altro. Questo metodo totalmente naturale preserva intatte le caratteristiche nutritive uniche dello Skrei, uno degli alimenti più salutari e sostenibili che esistano.

Certo, lo stoccafisso va messo in ammollo in acqua corrente prima di venir consumato, un processo che varia dai 7 ai 12 giorni. Ma oggi è possibile acquistarlo già ammollato – proprio come ho fatto io – e goderne le caratteristiche uniche in tutta comodità! 

La ricetta che vi propongo è pensata in collaborazione con Norwegian Seafood Council* : ho pensato a un piatto completo, dal sapore insieme intenso e morbido, avvolgente e coinvolgente. Un modo perfetto per godere la bontà e la salubrità di un prodotto unico che è anche estremamente digeribile e capace di regalare una vera marcia in più in cucina! Enjoy ♥

img-responsive

La ricetta

  • Portata - Secondi/Piatto unico
  • Preparazione - 30'
  • Cottura - 30'
  • Porzioni - 2 persone
  • Dimensioni stampo - coppapasta ø 12 cm

Ingredienti

stoccafisso norvegese (peso già ammollato) – 200 g
patate (pasta gialla) – 400 g
erbette – 2 mazzetti
frutta candita** – 15 g
pinoli – 25 g
limoni bio – 1
arance bio – zeste di 1
olio extravergine di oliva – q.b.
sale / pepe nero – q.b.
origano fresco – a piacere

Preparazione

Per preparare il tuo tortino di stoccafisso con patate agli agrumi inizia lessando le patate in abbondante acqua salata. Tosta i pinoli in una pentola antiaderente senza aggiungere grassi e tienili da parte. Taglia la frutta candita in piccoli cubetti e tieni da parte anche questi.

Quando le patate saranno cotte elimina la pelle e lasciale intiepidire poi passale in uno schiacciapatate e condiscile con tre prese di sale, qualche cucchiaio di olio extravergine, un cucchiaio di succo di limone e la scorza tritata finemente dell’arancia e del limone.

Elimina le estremità più dure delle erbette, immergile per 1 minuto in acqua bollente salata poi scolale e tuffale immediatamente in una ciotola riempita con acqua ghiacciata e salata: in questo modo fisserai alla perfezione il loro colore. Una volta fredde scolale bene su carta assorbente poi condiscile con olio extravergine, sale, i cubetti di frutta candita e i pinoli tenendo da parte un cucchiaio di entrambi per la decorazione finale.

Aiutandoti con un coltellino affilato rimuovi la pelle dello stoccafisso poi cuocilo per 3 minuti in acqua bollente salata. Scolalo e lascialo intepidire poi condisci con olio, pepe e sale a piacere.

Prepara il tortino: aiutandoti con un coppapasta crea uno strato di purea di patate e compattala bene con il dorso di un cucchiaio.

Tortino di stoccafisso con patate agli agrumi

Sopra le patate appoggia senza premere le erbette condite e sopra le erbette le scaglie di stoccafisso. Decora il piatto con i pezzetti di frutta e i pinoli tenuti da parte, una macinata di pepe, olio a filo e qualche foglia di origano fresco***.

Tortino di stoccafisso con patate agli agrumi impiattamento

Buon appetito!

Tortino di stoccafisso con patate agli agrumi

Tortino di stoccafisso con patate agli agrumi

Tortino di stoccafisso con patate agli agrumi seafood from norway

Tortino di stoccafisso con patate agli agrumi gustoso e sano

Note

* Skrei significa “vagabondo”, in riferimento al viaggio di 1.000 km che questo pesce compie ogni anno dal mare di Barents fino alla costa della Norvegia settentrionale

** Io ho scelto lo zenzero candito, che si sposa alla perfezione agli altri ingredienti. Puoi utilizzare, se preferisci, uvetta o datteri o albicocche disidratate

*** Ti consiglio di gustare questo piatto tiepido. Puoi decidere di portarlo in tavola appena pronto oppure di scaldarlo brevemente in microonde prima di gustarlo!

Può esserti utile sapere che…

Se non consumerai subito il tuo tortino di stoccafisso con patate agli agrumi conservalo in frigorifero in un contenitore a chiusura ermetica e gustalo entro il giorno successivo.

*Seafood from Norway

ll Norwegian Seafood Council (NSC) è un ente fondato dal Ministero della Pesca nel 1991, che ha il compito di vegliare sulla commercializzazione dei prodotti ittici norvegesi nel mondo e, allo stesso tempo, sviluppare nuovi mercati e divulgarne la cultura, attraverso attività di marketing e di informazione.
NSC costituisce un “ponte” tra i consumatori del mondo e l’industria del pesce norvegese e, attraverso il suo complesso operato, sostiene e rafforza la posizione della Norvegia nel mercato ittico mondiale. L’ente ha sede centrale a Tromsø, con altre dodici sedi locali nei mercati più importanti per l’industria ittica norvegese nel mondo.

Il marchio di origine “Seafood from Norway” è un marchio collettivo che crea valore per l’intera industria ittica della Norvegia. Il pesce norvegese è unico perché proviene dalle sue acque fredde e  limpide, coniuga l’esperienza tramandata da diverse generazioni con le conoscenze più moderne, e viene allevato e pescato in modo sostenibile. Il marchio di origine “Seafood from Norway” garantisce ai consumatori di tutto il mondo che il pesce che lo riporta possieda tutte queste importanti qualità.


Per tutte le novità dalla mia cucina, per chiedermi consigli e suggerimenti

o anche solo per salutarmi…segui la mia pagina FACEBOOK 

PAPILLAMONELLA

e il mio profilo INSTAGRAM @papillamonella

Ti aspetto!

2 risposte a “Tortino di stoccafisso con patate agli agrumi

  1. Grazie per questa ricetta, mi piacetebbe sapere di quali erbette si parla. Dalla foto sembrano spianci. Attendo risposta, poi porcedo.

    1. Ciao Nadia, grazie mille per essere passata 🙂 Le erbette che ho usato io sono bietole, ma anche gli spinaci andranno benissimo! Fammi sapere, ci tengo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *