Farfrittata morbida con barbabietola frullata

La farfrittata è una frittata…che frittata proprio non è! Si tratta infatti di un preparato che al posto delle uova utilizza farina di ceci, da sola o unita ad altri ingredienti, e viene cotta generalmente in forno.

La sua origine è ligure: la farinata di ceci, nota anche come fanà, nasce dalla tradizione contadina dove la maestria di chi ha pochi mezzi ma tanto ingegno dà vita ad un preparato gustoso e semplice, perfetto da portare con sè durante il lavoro e in grado di saziare la fame e soddisfare il palato. La ricetta originale prevede farina di ceci, acqua , sale e tantissimo olio buono e viene stesa sottilissima e cotta in forno a legna.

La farfrittata è una evoluzione “moderna” della farinata: solitamente è più spessa, contiene meno olio ed è preparata con aggiunta di verdure. Avevo già provato a preparane una mia versione tempo fa – trovi la ricetta QUI – e ci era piaciuta moltissimo. Però era risultata piuttosto asciutta e doveva venire accompagnata da una salsa per essere apprezzata nel giusto modo. Mi sono chiesta come avrei potuto rendere la mia farfrittata più morbida e leggera nonchè meno “stopposa” e mi sono risposta: verdura frullata nell’impasto e latte vegetale per non esagerare con l’olio!

Ho utilizzato una barbabietola già cotta che avevo in frigorifero, una zucchina tagliata sottile sottile, una farina di ceci di qualità eccezionale et voilà: il risultato è andato ben oltre le mie aspettative! Si perchè questa delizia è perfettamente morbida e golosa, quasi una torta salata ma senza latticini e super sana. La sua consistenza permette di tagliarla a dadini per un buffet, a fettine sottili per farcire un panino, a fette per un pranzo très chic….insomma, un vero jolly per ogni occasione con 5 minuti di lavoro in cucina. Che dici….non ti è venuta voglia di provare? 😉 Enjoy ♥

img-responsive

La ricetta

  • Portata - Antipasti / Piatto unico
  • Preparazione - 10' + riposo
  • Cottura - 50'
  • Porzioni - 4/6 perone
  • Dimensioni teglia - Tortiera Ø 22cm

Ingredienti

350 gr – farina di ceci integrale bio AmoreTerra
600 gr – acqua
300 gr – barbabietola cotta
50 gr – olio extravergine di oliva
50 gr – latte di soia senza zuccheri aggiunti
1 pizzico – bicarbonato
1 – zucchina grande
1 cucchiaino – maggiorana in polvere
2 cucchiaini – sale

Preparazione

Per preparare la farfrittata morbida con barbabietola frullata utilizza un frullatore ad immersione per frullare la barbabietola tagliata a pezzetti fino ad ottenere una crema morbida.

Versa in una ciotola capiente la farina di ceci e il sale. Unisci l’acqua, l’olio e il latte di soia mescolando con una frusta a mano per evitare la formazione di grumi. Aggiungi la purea di barbabietola, mescola bene e lascia riposare il composto per almeno 20′.

Trascorso il tempo di riposo mescola un’ultima volta, aggiungi il bicarbonato e versa il composto in una teglia ricoperta di carta forno. Aiutandoti con una mandolina taglia la zucchina a listarelle sottilissime e usale per decorare uniformemente la superficie spolverandola poi con la maggiorana.

Inforna in forno statico già caldo a 220° per 30′. Passa alla modalità calore dal basso per altri 10′ e termina la cottura con gli ultimi 10′ a calore normale coprendo la superficie con un foglio di alluminio se dovesse scurirsi troppo.

Sforna e lascia intiepidire prima di servire in tavola.

Farfrittata morbida con barbabietola frullata lightFarfrittata morbida con barbabietola frullata fetta

Può esserti utile sapere che…

La farfrittata morbida con barbabietola frullata sarà buonissima anche il giorno dopo, appena scaldata oppure fredda tra due fette di pane ben tostato e insalata verde. Puoi conservare la farfrittata in frigorifero per 3 giorni senza problemi.

Vuoi chiedermi consigli e suggerimenti, raccontarmi le tue idee o anche solo salutarmi?

Ti aspetto sulla mia pagina FACEBOOK  PAPILLAMONELLA e su INSTAGRAM @papillamonella  Ci vediamo lì!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *