Torta vegana al cioccolato fondente ripiena

Ormai è ufficiale: una delle mie sfide preferita tra i fornelli è quella di preparare dolci che siano buoni, golosi e apprezzati da tutti ma anche il più possibile sani, leggeri e digeribili. Dopotutto il dolce arriva alla fine di un pasto, e allora perchè caricare ulteriormente il nostro corpo di altri ingredenti che aggiunti ai precedenti risulteranno pesanti e ipercalorici?

Sabato scorso, per un invito a cena a casa di amici, il mio compito sarebbe stato proprio quello di occuparmi del dolce. E allora quale occasione migliore per sperimentare a più non posso? Quanto mi diverto quando posso dare libero sfogo alla fantasia 🙂

Complice una quantità inverosimile di cioccolato fondente “ereditato” da mio cognato (che in una lotteria di Pasqua ha pensato bene di vincere un uovo più grande di lui) mi sono ingegnata ed ho tirato fuori una torta vegana ripiena così goduriosa, ma così goduriosa….che i miei amici non volevano proprio creder fosse stata preparata senza burro, latte e uova.

Non ho potuto fotografare la fetta (sarebbe stato poco carino portare agli amici una torta già tagliata!) ma posso assicurare che questo dolce è davvero una delizia tutta da provare! 😉 Enjoy ♥

img-responsive

La ricetta

  • Portata - Dolce
  • Preparazione - 20'
  • Cottura - 45'
  • Porzioni - 6 perone
  • Dimensioni stampo - tondo Ø 24 cm

Ingredienti

PER LA TORTA

250 gr – farina 1
120 gr – zucchero di canna integrale
300 gr – latte di riso a temperatura ambiente
100 gr – cioccolato fondente
8 gr – cremor tartaro
1 cucchiaino – bicarbonato
40 gr – olio di semi di girasole
1 cucchiaino – vaniglia bourbon in polvere

PER LA FARCIA – ricetta QUI

50 gr – amido di mais
100 gr – zucchero di canna integrale
500 gr – latte vegetale (io riso)
100 gr – ciliegie disidratate

PER LA COPERTURA

200 gr – cioccolato fondente
1 cucchiaino – burro vegetale senza grassi idrogenati
1 cucchiaio – latte di riso
1 cucchiaio – granella pistacchi
1 fragola
q.b. – biscotti vegan al cioccolato

Preparazione

Inizia a preparare la torta vegana al cioccolato fondente ripiena sciogliendo a bagnomaria il cioccolato con qualche cucchiaio di latte.

Frulla finemente tutto lo zucchero integrale fino ad ottenere la consistenza dello zucchero a velo, tieni da parte 100 grammi per la farcia e versa il resto nella ciotola del robot da cucina. Unisci la farina setacciata, il cremor tartaro e il bicarbonato.

Aggiungi il latte a filo, mescolando con la frusta a K. Unisci il cioccolato fuso ormai tiepido e mescola con un cucchiaio inglobandolo all’impasto.

Versa il composto in uno stampo ricoperto di carta forno e cuoci in forno statico già caldo a 180° per 35’. Cuoci per gli ultimi 10’ con calore dal basso, verifica che il centro sia cotto aiutandoti con uno stecchino, spegni il forno e lascia raffreddare con sportello aperto.

Pareggia la sommità della torta e tagliala orizzontalmente a metà aiutandoti con un coltello affilato.

Prepara la crema, seguendo la ricetta che trovi QUI.

Prepara la glassa: fai sciogliere a bagnomaria il cioccolato a cui avrai aggiunto poco burro vegetale e un cucchiaio di latte di riso. Quando il composto risulterà liscio e fluido togli dal bagnomaria la ciotola  e lascia intiepidire per qualche minuto.

Spalma la glassa con una spatola e, quando è ancora calda, guarnisci la superficie con il pistacchio, i biscotti e la fragola. Lascia raffreddare completamente prima di servire.

Torta vegana al cioccolato fondente ripiena facile

 

Può esserti utile sapere che…

Se hai poco tempo a disposizione potrai tranquillamente preparare la base della torta vegana al cioccolato fondente ripiena il giorno prima, e guarnirla in un secondo momento.

Per la decorazione puoi sostituire i biscotti con fragole fresche o con muesli croccanti da far aderire al cioccolato.

Ti è piaciuta la mia ricetta della torta vegana al cioccolato fondente ripiena? Il tuo parere mi interessa! Se ne hai voglia, aggiungi il tuo commento a fondo pagina.

Vuoi chiedermi consigli e suggerimenti, raccontarmi le tue idee o anche solo salutarmi?

Ti aspetto sulla mia pagina FACEBOOK  PAPILLAMONELLA e su INSTAGRAM @papillamonella  Ci vediamo lì!

6 risposte a “Torta vegana al cioccolato fondente ripiena

    1. Ciao Laura! Puoi tranquillamente ometterle, oppure inserire al loro posto la frutta disidratata che preferisci (mirtilli, ananas, mango etc)

    1. Si cara, in frigorifero è meglio, ricorda però di coprire la torta con una campana per dolci così da evitare l’eccessiva umidità

    1. Dunque, non ho bagnato la base perchè la consistenza interna della torta è piuttosto umida – non secca come un pan di spagna, per intenderci. Per quanto riguarda la glassa putroppo sì, la lucentezza un poco si perde…..ma il burro vegetale mescolato al cioccolato evita comunque la formazione di patine. Fammi sapere se la proverai, ci tengo 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *