Ciambella salata alle verdure di primavera

Adesso vi racconto la storia di questa ciambella, e delle foto scattate un anno fa nella location più suggestiva che si possa immaginare.

L’ho preparata, l’ho fotografata e l’ho pure mangiata (giuro, buonissima!). Poi avrei dovuto pubblicarla ma ero così presa da altre cose che quando mi sono decisa a metterci mano ormai gli asparagi avevano lasciato il posto alle angurie. Così ho pensato “beh vabbè, le foto belle le ho… lasciale lì Papilla e ricordati di pubblicarla la prossima primavera”. Ieri ci metto mano e…. che delusione!!! Quegli scatti che mi sembravano la fine del mondo proprio non mi piacciono più! Ma zero zerella 🥺

Dopo molta titubanza mi decido a pubblicarli solo perché – l’ho già detto – questa ciambella è veramente una delizia e adesso – con i piselli freschi – sarebbe un peccato non regalarvela 😋 Ve la offro chiedendovi scusa per le foto e ripromettendomi di scattare nuovamente la ricetta appena possibile 😅

Ma possibile, che in un anno cambi tutto il nostro modo di vedere e di sentire la bellezza? Vabbè! Per fortuna i sapori resistono invariati 😀 Enjoy ♥

img-responsive

La ricetta

  • Portata - Secondi/Piatto unico
  • Preparazione - 20'
  • Cottura - 40'
  • Porzioni - 6 persone
  • Dimensioni stampo - ciambella Ø  20 cm

Ingredienti

cuori di carciofo – 100 g
asparagi – 100 g
piselli – 100 g
uova medie – 3
latte intero – 100 ml
olio di semi – 80 ml
parmigiano reggiano – 30 g
sale/pepe – a piacere
farina 1 – 200 g
lievito in polvere istantaneo – 1 bustina
limone bio – zeste di 1

Preparazione

Per preparare la tua ciambella salata alle verdure di primavera inizia con i cuori di carciofo: tagliali a listarelle sottili e passali in padella con poco olio fino a quando risulteranno morbidi. Aggiusta di sale e lascia raffreddare.

Taglia i gambi degli asparagi a rondelle e mantieni le punte intere, cuoci entrambi in pentola per pochi minuti per farli ammorbidire. Lessa i piselli in abbondante acqua salata per 5 minuti, scolali e falli raffreddare.

In una ciotola rompi le tre uova, unisci il latte e l’olio e mescola bene con una frusta a mano fino a ottenere un composto spumoso. Aggiungi il formaggio, sale e pepe e mescola ancora. Ora versa la farina setacciata insieme al lievito, qualche cucchiaio per volta e sempre mescolando così da evitare la formazione di grumi. In ultimo aggiungi le verdure ormai fredde, infarinandole bene prima di inserirle nel composto,  e le zeste di limone biologico grattugiate fini. Mescola un’ultima volta.

Ungi con staccante spray la teglia che avrai scelto e versa il composto all’interno livellandolo bene. Inforna in forno statico già caldo a 170° per 35 minuti e termina la cottura con 5 minuti di calore dal basso, Lascia intiepidire, sforna la ciambella e servila accompagnandola, se lo gradisci, con una salsa allo yogurt. Buon appetito!

Ciambella salata alle verdure di primavera

COME CUCINARE UNA CIAMBELLA SALATA

torta salata alle verdure

fetta di torta salata pronta da gustare

Note

Se non finirai subito la tua ciambella salata alle verdure di primavera conservala in frigorifero per un paio di giorni in un contenitore a chiusura ermetica. Riscaldala brevemente in forno o al microonde prima di servirla in tavola.

Passione torte salate

Ami le torte salate? Io sì: sono un piatto unico goloso e accattivante anche nell’aspetto, e solitamente piacciono proprio a tutti!

Eccoti qualche altra idea golosa e sana dal mio ricettario. Provane una o gustale tutte, sono certa che ti sapranno conquistare 😉


Vuoi restare aggiornato su tutte le novità dalla mia cucina, vuoi chiedermi consigli, darmi suggerimenti

o anche solo salutarmi? Segui la mia pagina FACEBOOK 

PAPILLAMONELLA

e il mio profilo INSTAGRAM @papillamonella

Ti aspetto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.