Lemon muffins al profumo di anice ricetta facile

Ma quanto sono buoni i muffin? Mi hanno sempre messo buonumore con quel loro aspetto fluffoso da “piccole torte crescono”. E poi hanno la dimensione perfetta per un goloso fuori pasto o un bel tè delle 5 con le amiche 😉

Questa velocissima ricetta è nata per essere ultralight, senza uova  e senza burro (trovi l’originale QUI). Poi…poi è capitata tra le mie grinfie e mi sono fatta prendere un filino la mano aggiungendo un goloso crumble croccante e una bella dose di liquore all’anice.

D’altronde….se proprio proprio ci si vuole coccolare….meglio farlo bene, no? Enjoy ♥

img-responsive

La ricetta

  • Portata - Dolci
  • Preparazione - 15'
  • Cottura - 30'
  • Porzioni - 16 muffin circa

Ingredienti

PER I MUFFINS

250 gr – farina 00
130 gr – zucchero semolato
50 ml – olio di semi
125 gr –yogurt bianco (1 vasetto standard)
1 – limone succo e scorza
2 cucchiai abbondanti – liquore all’anice
1 bustina – lievito per dolci
1 bustina – vanillina
150 ml – panna fresca
1 pizzico – sale

PER IL CRUMBLE

50 gr – farina 00
40 gr – zucchero semolato
30 gr – burro freddo

Preparazione

Versiamo in una ciotola lo yogurt, l’olio, la panna,  un pizzico di sale  e mescoliamo bene.

In un altro recipiente setacciamo insieme le polveri e lo zucchero. Uniamo i liquidi precedentemente amalgamati incorporandoli bene, aggiungiamo il succo e la scorza di limone  e il liquore all’anice.

Mescoliamo bene e versiamo il composto negli appositi pirottini da muffin riempiendoli per 2/3.

Prepariamo ora il crumble: lavoriamo il burro freddo da frigorifero tagliato a dadini insieme alla farina e allo zucchero, ottenendo un composto sabbioso. Distribuiamo sulla superficie dei muffin e inforniamo in forno ventilato già caldo a 180° per 30’ circa (proviamo sempre la cottura con uno stuzzicadenti).Lemon muffins al profumo di anice ricetta

Può esserti utile sapere che…

Ho utilizzato per questa ricetta un ottimo Ouzo greco acquistato in vacanza, dall’ intenso e inconfondibile profumo di anice che si sposa perfettamente al limone e allo zucchero.

In mancanza di Ouzo, puoi provare una buona sambuca tricolore 😉

Per tutte le novità dalla mia cucina, per chiedermi consigli e suggerimenti o anche solo per salutarmi…segui la mia pagina FACEBOOK 

PAPILLAMONELLA

e il mio profilo INSTAGRAM @papillamonella

Ti aspetto!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.