Riso venere con cavoletti e zafferano cremoso

Ci sono momenti in cui trovi l’ispirazione nei luoghi e negli ingredienti più disparati, come i semplici ed economici cavoletti di Bruxelles o le umili carote viola che per magia si trasformano in eterei petali di gusto. E poi ci sono ingredienti che hanno una qualità così eccezionale da renderti felice come una bimba mentre li utilizzi nella tua cucina.

E’ questo il caso dei due protagonisti di questa ricetta: il riso venere, l’orginale riso nero italiano che ha una qualità così sopra la media da profumare, in cottura, tutta la casa di un aroma talmente buono che manco stessi sfornando la più deliziosa delle torte. E poi ecco il Signor zafferano di Oro rosso degli Iblei . Bastano pochi stimmi per godere della pienezza aromatica intensa ma non aggressiva di questo vero regalo della terra siciliana. Le analisi effettuate dall’università dell’Aquila su questo prodotto superano per più del doppio i valori minimi richiesti per classificare uno zafferano di prima categoria. E tutto questo si traduce in un profumo e un sapore….veramente indimenticabile.

Oh, quanto amo l’eccellenza italiana! E la amerai anche tu preparando questo tortino facile e veloce che ti permetterà in poco tempo di fare una bellissima figura  e di far stare bene i tuoi commensali coccolandoli con due tesori della nostra bellissima terra ♥ Enjoy 😉

img-responsive

La ricetta

  • Portata - Primi
  • Preparazione - 15'
  • Cottura - 40'
  • Porzioni - 4 persone
  • Dimensioni stampo - coppapasta Ø 7,5 cm

Ingredienti

160 gr – riso venere Sapise
1 rametto – rosmarino
280 gr – cavoletti di Bruxelles
1 piccola – carota viola
8 – stimmi di zafferano + altri 16 (opzionali) per decorare i piatti
100 gr – latte parzialmente scremato
1 cucchiaino – maizena
20 gr – cipolla dolce
3 cucchiai – olio e.v.o.
q.b. – sale / pepe nero

Preparazione

Per preparare il riso venere con cavoletti e zafferano cremoso iniziamo portando  a bollore abbondante acqua salata a cui avremo aggiunto un cucchiaino di olio e un rametto di rosmarino.

Versiamo il riso nell’acqua bollente e lasciamo cuocere a fuoco medio con coperchio per 40′ dalla ripresa del bollore. A cottura ultimata, scoliamolo e passiamolo sotto acqua fredda per fermarne la cottura.

Puliamo i cavoletti di Bruxelles, teniamo da parte una ventina di foglie esterne. Tagliamoli a metà e cuociamoli a vapore per 15′ circa finché risulteranno ben cotti. Utilizzando la pentola a pressione basteranno 3′ dal fischio – ricordando poi di aprire la pentola dopo altri 10′.

Peliamo la carota viola e ricaviamone tante rondelle aiutandoci con un pelapatate. Mescoliamo le rondelle di carota con poco olio  e un pizzico di sale e facciamo altrettanto con le foglie esterne dei cavoletti utilizzando però un’altra ciotola. Disponiamo entrambi su un foglio di carta forno e inforniamo in forno statico a 180° per 10′. Abbassiamo la temperatura a 160° e continuiamo la cottura in modalità ventilata per gli ultimi 5′.

Stemperiamo in una tazza 8 stimmi di zafferano in 80 gr di latte bollente, versiamolo in  pentola e lasciamolo cuocere a fuoco medio per 3′ mescolando continuamente. Versiamo in una tazzina i rimanenti 20 gr di latte e la maizena, mescolando con una frusta a mano finchè la polvere verrà assorbita dal liquido. Uniamo il latte freddo a quello bollente  e proseguiamo la cottura per altri 2′ o finché la salsa avrà raggiunto la consistenza desiderata. Passiamo la salsa in un colino e teniamola da parte.

Tritiamo finemente la cipolla, lasciamola imbiondire in pentola con un cucchiaio di olio e un cucchiaio di acqua. Quando sarà diventata trasparente uniamo i cavoletti e saltiamoli  a fuoco vivace per 2′ aggiungendo sale  e poco pepe nero. Uniamo il riso, un cucchiaio di olio e continuiamo la cottura per gli ultimi 2′.

Impiattiamo i tortini servendoci di un coppapasta. Terminiamo il piatto con alcune gocce di salsa allo zafferano, gli stimmi tenuti da parte e i petali di cavoletti e carote viola precedentemente preparati.

Riso venere con cavoletti e zafferano cremoso ricetta lightPuò esserti utile sapere che…

Per un impiattamento perfetto dei tortini di riso venere con cavoletti e zafferano cremoso, prima di sfilare il coppapasta pulisci bene il piatto aiutandoti con carta da cucina.

Io ho portato in tavola la salsa rimasta ed è stata molto apprezzata dai commensali che l’hanno aggiunta al piatto secondo il loro gusto.

Se non dovessi avere a disposizione un coppapasta  puoi coppare il riso con piccole ciotole o servirlo in fondine individuali cospargendolo di gocce di crema allo zafferano appena prima di servire.

Per tutte le novità dalla mia cucina, per chiedermi consigli e suggerimenti o anche solo per salutarmi…segui la mia pagina FACEBOOK 

PAPILLAMONELLA

e il mio profilo INSTAGRAM @papillamonella

Ti aspetto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.