Asparagi, fagiolini pistacchi e mirtilli salad

Ma voi lo sapevate che l’asparago non è un frutto ma il giovane getto (o turione) di una vera e propria pianta? E che, se non viene raccolto quando è ancora tenero, ramifica e raggiunge una lunghezza variabile da 1 a 2 m?

Ammetto che l’idea di passeggiare in un “bosco di asparagi” stimola alla grande la mia curiosità, però d’altro canto la loro bontà…stimola ancora di più la mia gola.

Per cui bando al boschetto e via libera ad una nuova ricetta, veloce veloce e veramente squisita, che vi permetterà di ottenere in pochissimo tempo un contorno goloso, gustoso e originale. Una chicca…da veri intenditori 😉 Enjoy ♥

img-responsive

La ricetta

  • Portata - Contorni
  • Preparazione - 15'
  • Cottura - 20'
  • Porzioni - 2 persone

Ingredienti

250 gr – asparagi verdi
200 gr – fagiolini (freschi o surgelati)
80 gr – mirtilli rossi disidratati
1 cucchiaino – brandy
1 mazzetto – menta fresca
40 gr – pistacchi non salati
1 cucchiaio – olio e.v.o.
1 cucchiaio – aceto balsamico
q.b. – sale / pepe nero

Preparazione

Se utilizziamo fagiolini freschi puliamoli dalle estremità e dall’eventuale filetto, se invece utilizziamo quelli surgelati togliamoli dal congelatore.

Puliamo gli asparagi: teniamo con una mano l’estremità inferiore dell’ortaggio e con l’altra lo stelo appena sotto il turione, poi con un movimento deciso spezziamo la parte terminale del gambo. In questo modo sarà facile dividere le parti più dure e fibrose da quelle tenere e adatte per questa ricetta.

Mettiamo i mirtilli in una ciotola, irroriamoli con il cucchiaino di brandy e copriamoli con acqua bollente sigillando il tutto con pellicola trasparente. Lasciamoli rinvenire per almeno 10’.

In una capiente pentola portiamo ad ebollizione abbondante acqua salata e cuociamo i fagiolini per 10’ circa, finchè risulteranno cotti ma ancora croccanti. Estraiamoli dall’acqua aiutandoci con un mestolo forato e tuffiamoli in una bacinella con acqua fredda e ghiaccio. Rimettiamo la pentola sul fuoco e, nella stessa acqua in cui abbiamo cotto i fagiolini, lessiamo gli asparagi per 10’ circa. Quando saranno cotti tuffiamo anche questi ultimi in acqua e ghiaccio, così che mantengano il loro colore brillante  e interrompano la cottura.

Sbucciamo i pistacchi e tritiamoli finemente a coltello, laviamo il mazzetto di menta e asciughiamo delicatamente le foglie con carta da cucina. Scoliamo i mirtilli dal liquido e strizziamoli asciugandoli bene. In un barattolo con coperchio prepariamo il condimento: versiamo l’aceto balsamico, un cucchiaio di olio e.v.o., un cucchiaio di acqua bollente, sale  e pepe a piacere. Chiudiamo e scuotiamo finchè gli ingredienti saranno ben emulsionati.

Impiattiamo l’insalata iniziando dai fagiolini spolverati con un po’ di pistacchi tritati, menta e mirtilli. Aggiungiamo gli asparagi, irroriamo con l’emulsione preparata e completiamo con altra granella di pistacchi, i mirtilli e le foglioline di menta rimanenti.Asparagi, fagiolini pistacchi e mirtilli salad ricetta light

Asparagi, fagiolini pistacchi e mirtilli salad ricetta facile

Può esserti utile sapere che…

Non buttare la parte dura dei gambi di asparago: potrai utilizzarla, insieme ad altri scarti di verdure, per preparare un’ottima crema concentrata con cui condire bruschette o un bel piatto di pasta! Trovi la ricetta e il procedimento QUI.

Puoi variare la ricetta della insalata di asparagi, pistacchi e mirtilli rossi utilizzando uvetta disidratata al posto dei mirtilli, e mandorle tostate anzichè pistacchi. Il risultato sarà comunque delicatamente delizioso.

Per tutte le novità dalla mia cucina, per chiedermi consigli e suggerimenti o anche solo per salutarmi…segui la mia pagina FACEBOOK 

PAPILLAMONELLA

e il mio profilo INSTAGRAM @papillamonella

Ti aspetto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.