Feta salad con perle di melone bianco

Quando fa caldo, ma veramente caldo, l’idea di accendere i fornelli sicuramente non entusiasma nessuno.

La cosa bella della cucina però è che si può giocare in mille modi anche senza fuochi…basta un pizzico di fantasia per mescolare ingredienti, sapori e consistenze e creare in pochissimo tempo un piatto unico salutare, veloce, dal gusto stuzzicante e originale e, cosa più importante, a prova di caldo per cuoco e commensali!

La feta salata e saporita è il contraltare perfetto per le dolcissime e succose perle di melone bianco e la deliziosa uva passa. Le noci regalano croccantezza e forniscono una dose importante di vitamine e  nutrienti, la valeriana aggiunge colore e armonizza tutti i sapori con la sua delicata presenza.

Ho condito la salad con una delicata vinaigrette e chiaramente per la mia porzione ho sostituito la feta classica con la sua versione light, che è molto più leggera senza perdere in gusto.

Secondo Mr B la vinaigrette non ha aggiunto nulla a questa preparazione, secondo me invece l’ha arricchita e completata. A te la scelta, potrai optare per la mia proposta o condire la salad con un semplice giro di ottimo olio d’oliva, sale e pepe nero. Qualunque sia la scelta, porterai comunque in tavola in meno di 15 minuti un piatto delizioso di cui non resterà nemmeno una briciola 😉 Enjoy ♥

img-responsive

La ricetta

  • Portata - Piatto unico
  • Preparazione - 10'
  • Porzioni - 2 persone

Ingredienti

PER LA SALAD

400 gr – feta classica (o feta light)
60 gr – noci sgusciate
30 gr – uva passa Morena cooperativa Chico Mendes
1- melone bianco a buccia verde piccolo
60 gr – insalatina valeriana (o soncino)

PER LA VINAIGRETTE

2 cucchiai – aceto di mele
2 cucchiai – olio e.v.o.
2 cucchiai – latte parzialmente scremato
30 gr – polpa di melone
q.b. – sale / pepe nero

Preparazione

Per preparare la feta salad con perle di melone bianco dividi il melone  a metà ed elimina i semi interni. Aiutandoti con uno scavino ricava le perle dalla polpa e tenile da parte al fresco.

Sbriciola la feta con le mani, sguscia le noci e riducile a pezzi grossolani. Lava e asciuga accuratamente le foglioline di insalata  e fai rinvenire l’uva passa in una ciotola con acqua molto calda. Una volta che si sarà reidratata scolala e tampona con carta da cucina asciugandola bene.

Per la vinaigrette: nel bicchiere di un frullatore ad immersione unisci tutti gli ingredienti e frulla a lungo finchè non risulteranno totalmente amalgamati.

Impiatta la salad in piatti individuali o ciotole, alternando tra loro tutti gli ingredienti. Irrora con la vinaigrette poco prima di portare in tavola oppure porta in tavola il condimento in piccole ciotola da abbinare al piatto, di modo che ogni commensale possa servirsene a piacere.Feta salad con perle di melone bianco senza cottura

Feta salad con perle di melone bianco ricetta light

Può esserti utile sapere che…

Puoi sostituire le noci con mandorle o pinoli tostati, e l’uva passa con more fresche o mirtilli. Gli ingredienti per la feta salad con perle di melone bianco possono venire preparati in anticipo, ricorda però di conservarli in frigorifero  e ben sigillati con pellicola trasparente perché la polpa di melone tende ad ossidare molto velocemente.

L’uva passa Morena che ho utilizzato per questa ricetta è commercializzata e venduta anche on-line dalla cooperativa Chico Mendes Modena seguendo le regole del commercio bio ed EquoSolidale. Da quando ho provato i loro prodotti mi sono resa conto che hanno veramente quella marcia in più che può cambiare il gusto di un piatto. Sarà che sono buoni anche per l’uomo e l’ambiente, ma la loro qualità è evidente già dal primo assaggio!

Per tutte le novità dalla mia cucina, per chiedermi consigli e suggerimenti o anche solo per salutarmi…segui la mia pagina FACEBOOK 

PAPILLAMONELLA

e il mio profilo INSTAGRAM @papillamonella

Ti aspetto!

3 risposte a “Feta salad con perle di melone bianco

    1. Grazie mille tesoro 🙂 🙂 🙂 Sono proprio contenta che questa semplice e fresca idea ti sia piaciuta tanto! Un abbraccio XL anche a te

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.