Budino veg alla mela acai e mirtilli

Se vi dico açai… qual’è la prima cosa che vi viene in mente? Se non avete mai provato questa bacca che arriva da lontano potreste pensare che sto parlando in qualche strano dialetto dimenticato. Ma se almeno una volta l’avete gustata so per certo vi sono comparsi piccoli cuoricini nell’iride!

L’açai è un frutto che ha origine nelle foreste pluviali dell’Amazzonia, ha un sapore simile al mirtillo ma con retrogusto di cioccolato e per le sue caratteristiche uniche – antiossidanti e regolatrici del metabolismo di lipidi e carboidrati – può essere considerato un vero e proprio superfood ricchissimo di micronutrienti.

Le bacche si deteriorano molto velocemente: in Amazzonia sono parte integrante dell’alimentazione ma noi, per assaggiarle fresche, dovremmo giusto percorrere qualche migliaio di km…

La buona notizia è che è possibile gustarne sapore e proprietà grazie alla polvere di açai, per noi il miglior modo per integrare il prezioso frutto nella dieta quotidiana. 

Ma non tutte le polveri di açai sono uguali: quella di NaturaleBio è freeze dryed e meravigliosa per tantissimi motivi che sarebbe troppo lungo spiegavi qui e che vi invito a scoprire sul sito di questa bella ed etica azienda.

Io mi limito a offrivi una proposta in cui la versatile polvere è protagonista insieme alla mela: un budino delizioso, raffinato e leggero. Perfetto per colazione e merenda o come fine pasto… super salutare 😉 Enjoy ♥

img-responsive

La ricetta

  • Portata - Dolci
  • Preparazione - 10' + riposo
  • Cottura - 30'
  • Porzioni - 4 budini
  • Dimensioni stampo - Ø 7 cm

Ingredienti

polvere di acai –
bacche di açai biologiche in polvere NaturaleBio – 1 cucchiaio raso
zucchero di canna* – 15 g
latte di mandorla – 200 g
mele** – 350 g peso netto
agar agar – 3 g

Per la finitura

mirtilli freschi – q.b.
bacche di açai biologiche in polvere NaturaleBio – q.b.
foglie di menta fresca – q.b.
olio di riso – q.b.

Preparazione

Per preparare il tuo budino veg alla mela acai e mirtilli inizia dalle mele: sbucciale, elimina il torsolo e tagliale a cubotti grossolani. Metti sul fuoco una pentola antiaderente e fai cuocere le mele a fuoco basso con coperchio per circa 20 minuti senza aggiungere nessun altro ingrediente ma semplicemente mescolandole di tanto in tanto: le mele cuoceranno nel loro succo e si sfalderanno durante la cottura.

Nel bicchiere di un frullatore ad immersione unisci le mele cotte, il latte vegetale, lo zucchero e la polvere di açai. Frulla fino a ottenere una purea omogenea poi versa il composto nella pentola precedentemente usata per le mele, che avrai pulito con un panno carta.

Aggiungi l’agar agar in polvere e mescola con una frusta a mano per distribuirlo bene, metti la pentola sul fuoco e porta a bollore sempre mescolando. Abbassa il fuoco e lascia sobbollire per 6 minuti circa.

Dividi il budino negli stampini*** unti con olio, lascialo raffreddare a temperatura ambiente. Una volta tiepido trasferiscilo in frigorifero fino al completo rassodamento.

Sforma i budini e completali con mirtilli freschi lucidati con qualche goccia di olio di riso****, una spolverata di acai e una fogliolina di menta. Buona colazione!

Budino veg alla mela acai e mirtilli naturalebio

Budino veg alla mela acai e mirtilli superfood

Budino veg alla mela acai e mirtilli facile agar agar

Budino veg alla mela acai e mirtilli ricetta vegana

Note

* Se sceglierai mele molto mature e dalla polpa particolarmente zuccherina puoi omettere completamente lo zucchero

** Io ho utilizzato mele pink lady, ma anche le golden delicious saranno perfette per questa ricetta

*** Ti consiglio di utilizzare stampi in silicone oppure stampini in alluminio usa e getta, che potrai comunque lavare e riutilizzare dopo l’uso
**** Io amo lucidare i mirtilli con olio delicato e inodore perchè li trovo così belli, lucidi e brillanti! Puoi tranquillamente omettere questo passaggio, si tratta di un vezzo… prettamente fotografico 😉

Agar agar, come utilizzarlo correttamente

L’agar agar è un gelificante naturale ricavato da alghe rosse e si attiva con il calore: il composto da gelificare deve sobbollire per almeno 3 minuti affinchè l’alga svolga la sua funzione.

E’ molto importante lasciar raffreddare il composto contenente agar agar senza sbalzi termici: prima va lasciato intiepidire a temperatura ambiente e solo successivamente riposto in frigorifero.

A differenza della colla di pesce, dove un accordo tra le maggiori aziende produttrici ha standardizzato il potere gelificante di un foglio, le differenze tra le varie marche di agar agar presenti sul mercato sono notevoli. Per questo motivo ho deciso di lasciarti la marca dell’agar agar scelto da me, in modo che tu possa avere il miglior aiuto per la riuscita perfetta della ricetta. Io ho utilizzato l’Agar Agar CUOREdi – che potrai trovare nella grande distribuzione. Altrimenti in negozi naturali e bio puoi acquistare validissime alternative. Per capire quanto agar agar aggiungere alla ricetta segui sempre le indicazioni del produttore!

Dolci buoni e sani da gustare al cucchiaio

Perfetti per iniziare la giornata con la giusta carica o da gustare a merenda, ma anche gustosi come fine pasto leggero e delicato. Se ami i dolci al cucchiaio che siano non solo buoni e belli ma anche sani non perderti queste altre proposte:

Può esserti utile sapere che…

Potrai preparare il tuo budino veg alla mela acai e mirtilli con largo anticipo, anche il giorno prima. Se non lo consumerai subito potrai conservarlo per almeno 4 giorni in frigorifero.

Il budino veg alla mela acai e mirtilli è una ricetta SENZA colla di pesce, lattosio e glutine.


Vuoi chiedermi consigli e suggerimenti, raccontarmi le tue idee o anche solo salutarmi?

Ti aspetto sulla mia pagina FACEBOOK  PAPILLAMONELLA

e sul profilo INSTAGRAM @papillamonella 

Ci vediamo lì!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.