Foglia d’ostrica ripiena con gamberi e zafferano

Se doveste definire l’amore, come lo descrivereste? Per me Amore è un sentimento puro, luminoso, lieve. Luce e bellezza, fiori e nuvole bianche.

Leggerezza di una mattina passata a passeggiare in riva al mare all’alba, in primavera. No, San Valentino non mi ha trasformata in una rimba cronica, non vi preoccupate 😄 Solo, mi ha fatto venire voglia di trasferire ciò che penso in un piatto. E Longino & Cardenal mi ha fornito gli ingredienti perfetti per farlo come piace a me: con fantasia e senza passare ore ai fornelli!

Protagonista di questa idea è la foglia d’ostrica, o mertensia maritima: un ingrediente magico che viene anche chiamato ostrica vegetale. Io non la conoscevo, scoprirla e amarla è stato un tutt’uno. Il suo sapore è proprio quello dell’ostrica a cui si aggiunge una croccantezza incredibile che fa gioire le papille gustative! L’ho utilizzata in purezza, trasformandola in una sorta di calla riempita con riso e con gli incredibili gamberi rossi di Mazara di Don Gambero.

Una salsa allo zafferano, un letto di mela verde e pepe rosa et voilà, ecco servita la più romantica e stuzzicante delle entrée. Se avrete voglia di stupire e conquistare con un piatto, la foglia d’ostrica sarà la vostra migliore alleata 💕

Presto arriverà anche un’altra ricetta, intanto vi ricordo che sullo shop di Longino troverete tutto il necessario per preparare questo piatto e lo sconto del 10% utilizzando il codice PAPILLA10 ✨ Enjoy ♥

img-responsive

La ricetta

  • Portata - Antipasti
  • Preparazione - 30'
  • Cottura - 20'
  • Porzioni - 2 persone

Ingredienti

foglia d’ostrica – 10
olio extravergine di oliva delicato – 1 cucchiaio
gambero rosso di Mazara Don Gambero sgusciato – 8
riso carnaroli gourmet Azienda Agricola Motta – 40 g
mela verde – 1
lime – 1
pepe rosa – 1 cucchiaino

Per la salsa allo zafferano

zafferano in pistilli Antonio Sotos – 10 stimmi
burro – 30 g
farina 0 – 15 g
acqua – 70 ml
sale – 1 presa

Preparazione

Per preparare il tuo antipasto di foglia d’ostrica ripiena con gamberi e zafferano inizia dalle foglie: sceglile tutte più o meno delle stesse dimensioni e mettile a bagno in acqua tiepida per un paio di minuti. Asciugale delicatamente con carta cucina poi ungile con poco olio utilizzando il polpastrello.

Arrotola ogni foglia su se stessa come a formare un cono, e fermala con poco spago senza stringere troppo.

foglia d'ostrica come si usa

Prepara il resto degli ingredienti: fai rinvenire i gamberi congelati in acqua fredda (basteranno dieci minuti per ottenere un gambero come appena pescato) e porzionali in piccoli pezzi. Cuoci il riso in acqua salata fino a quando risulterà cotto ma ancora croccante, scolalo e condisci con poco olio extravergine di oliva.

Taglia la mela a fettine molto sottili aiutandoti con una mandolina, disponi le fettine in una pirofila e irrorale con il succo di lime*.

Per la salsa allo zafferano: riduci in polvere gli stimmi** e scioglili nei 70 ml di acqua che avrai scaldato fino a sfiorare il bollore. Sciogli il burro in un pentolino, aggiungi la farina setacciata e mescola per pochi istanti. Unisci a questo punto l’acqua allo zafferano, aggiusta di sale e mescola a fuoco basso con una frusta a mano fino a quando la crema risulterà liscia e piuttosto densa. Trasferiscila in un biberon per uso alimentare.

Prepara il piatto: adagia sul fondo il carpaccio di mela verde sovrapponendo leggermente le fette e condisci con pepe rosa sbriciolato. Elimina lo spago dalle foglie d’ostrica e farciscile delicatamente con un cucchiaino di riso e qualche pezzetto di gambero. Disponile nel piatto come a voler creare una mezzaluna poi decora con puntini di salsa allo zafferano. Il tuo delicato antipasto a base di foglia d’ostrica ripiena con gamberi e zafferano è pronto da gustare!

Foglia d'ostrica ripiena con gamberi e zafferano longino & cardenal

Foglia d'ostrica ripiena con gamberi e zafferano

Foglia d'ostrica ripiena san valentino

Note

* In questo modo la mela non si annerirà e il lime regalerà al palato una piacevole nota acidula e aromatica

** Come ridurre in polvere lo zafferano in stimmi? E’ molto semplice: prendi un quadratino di carta forno, poni al centro gli stimmi e poi chiudi tutti i lati in modo da formare una sorta di pacchettino. Giralo sottosopra e passa il lato affilato di un cucchiaino diverse volte sopra gli stimmi praticando una leggera pressione, come se volessi grattare qualcosa. Apri il pacchetto et voilà, il tuo zafferano sarà ben polverizzato e pronto all’uso!

Foglia d’ostrica: la pianta con il mare dentro

La foglia verde di ostrica, scientificamente chiamata Mertensia maritima, è una pianta edule perenne che appartiene alla famiglia delle Boraginacee.

Le sue foglie sono tondeggianti e di colore grigio-blu: il sapore iodato e la consistenza acquosa quando viene masticata stupisce per le grandi similitudini proprio con l’ostrica, da cui infatti prende il nome.
Questo ingrediente può essere utilizzato sia per piatti elaborati che per arricchire semplici insalate, a cui donerà gusto e croccantezza soprendenti. Il suo sapore persiste a lungo nel palato e regala freschezza e “sentore” di mare.

Seppure possa venire leggermente scottata o conservata in aceto, l’ideale è il consumo a crudo: in questo modo la foglia d’ostrica manterrà intatte le sue peculiarità gustative e le sue importanti componenti nutrizionali – è infatti ricca di zinco, magnesio, potassio e ferro. La foglia d’ostrica è totalmente priva di colesterolo e può essere considerata un valido sostituto del più famoso mollusco in caso di intolleranze o se si desideri seguire una dieta completamente vegetale. Se conservata correttamente (in frigorifero e nelle apposite vaschette in cui viene venduta), la foglia d’ostrica si mantiene perfetta a lungo, almeno una settimana fino ad arrivare a una decina di giorni.

Antipasti marini

Se stai cercando altre idee che ti riportino al mare e a una cucina semplice ma gustosa e originale dai una sbirciatina anche a queste altre ricette 😉


Per tutte le novità dalla mia cucina, per chiedermi consigli e suggerimenti

o anche solo per salutarmi…segui la mia pagina FACEBOOK 

PAPILLAMONELLA

e il mio profilo INSTAGRAM @papillamonella

Ti aspetto!

2 risposte a “Foglia d’ostrica ripiena con gamberi e zafferano

  1. ciao papilla monella complimenti per le tue ricette molto originali,mi piacerebbe replicare questa ricetta ma ahimè le foglie d’ostrica non sono alla mia portata ,come posso sostituirle con qualche vegetale più economico? grazie

    1. Ciao cara! In realtà la foglia d’ostrica è insostituibile… potresti provare con foglie di spinacino fresco 🙂 Fammi sapere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.