Insalata di carciofi pere e ceci al balsamico

Quando sei foodblogger non ce n’è…ti crescono antennine piccole e – per fortuna! – invisibili che si attivano ogni qualvolta ti capita di assaggiare o anche solo di sentir nominare un piatto che non avevi mai provato.

Per questa salad è successo proprio così: in un ristorantino totalmente anonimo ho scovato in menù una insalata di pere, carciofi e culatello. Sorvolando sul culatello, che proprio non è nelle mie corde, ho pensato mmmh ma guarda tu che abbinamento intrigante!

Detto fatto, via in cucina a sperimentare. Ho aggiunto i ceci, saltandoli in padella con aglio, rosmarino e sfumandoli con dell’ottimo aceto balsamico. Ho inserito – grazie Mr B per i tuoi suggerimenti che si rivelano sempre preziosi! – tocchetti di limone et voilà, ecco pronta una salad semplice ma incredibilmente fresca e gustosa.

Che poi, sappiamo bene quanto scarto i carciofi producano. Ma le foglie esterne si possono trasformare in preziose risorse. E non solo a tavola – per esempio, la crema di carciofo è tutta da provare.

Roberta, del #papillateam, a fine ricetta ci insegnerà come ottenere proprio dagli scarti un impacco eccezionale per la salute dei nostri capelli. Credere per provare perchè….essere #belleincucina è facile, con le dritte giuste 😉 Enjoy ♥

img-responsive

La ricetta

  • Portata - Piatto unico
  • Preparazione - 10'
  • Cottura - 10'
  • Porzioni - 2 persone

Ingredienti

2 – carciofi sardi
1 – pera abate
250 gr – ceci cotti
2 rametti – rosmarino secco
3 cucchiai – olio extravergine di oliva
1 spicchio – aglio in camicia
1 – limone bio
q.b. – sale / pepe nero
1 cucchiaino – rosmarino secco

Preparazione

Per preparare l’insalata di carciofi pere e ceci al balsamico versa in due bacinelle acqua fredda, qualche cubetto di ghiaccio e mezzo limone spremuto, aggiungendo anche la buccia.

Pulisci i carciofi eliminando le foglie esterne e tagliali a fette sottili. Pela anche il gambo dalla scorza dura e taglialo a listarelle. Man mano che affetterai i tuoi carciofi, immergili in una delle bacinelle per evitare l’ossidazione.

Sbuccia la pera, tagliala a dadini il più possibile regolari e immergili nella seconda bacinella.

Versa i ceci cotti in una pentola antiaderente con un cucchiaio di olio, lo spicchio di aglio in camicia leggermente schiacciato, i rametti di rosmarino  e due prese di sale. Cuoci per qualche minuto a fuoco medio, alza il fuoco e versa l’aceto balsamico facendolo sfumare per un paio di minuti.

Abbassa la fiamma, copri con un coperchio e lascia insaporire per altri 5′. Togli dal fuoco e fai intiepidire.

Scola carciofi e pera e versali in una ciotola capiente, aggiungi un quarto di limone tagliato a pezzetti piccoli – buccia compresa – e condisci con olio, sale e pepe nero.

Aggiungi i ceci  e il rosmarino secco, mescola bene e porta in tavola in ciotole individuali.

INSALATA PERE CARCIOFI E CECI RICETTA VEGANA

INSALATA PERE CARCIOFI E CECI RICETTA LIGHT

#BELLEINCUCINA – i consigli di Roberta

LE FOGLIE DI CARCIOFO PER RINFORZARE I TUOI CAPELLI

Ci sono momenti in cui si desidera che i capelli che crescano il più velocemente possibile. Il carciofo è un ottimo alleato che la natura ci dà per far sì che questo desiderio si avveri.

Questo perché ha la proprietà di stimolare la crescita dei capelli e di renderli più forti. È sufficiente preparare un decotto da applicare su cute e capelli quante volte si vuole e, una volta pronto, basta conservarlo in frigorifero. Per  potenziare l’azione del decotto, si può aggiungere qualche goccia di olio essenziale di alloro. Va utilizzato come impacco prima dello shampoo.

Ingredienti:

  • da 2 a 4 foglie di scarto del carciofo
  • 100 ml di acqua
  • 5 gocce di olio essenziale di alloro

Metti a bollire l’acqua e, una volta pronta, aggiungi le foglie di carciofo, lasciando agire l’infuso per almeno 60 minuti con un coperchio.

Una volta pronto, filtralo, aggiungi l’olio essenziale e applicalo  su cute e capelli asciutti come se fosse un risciacquo. Lascialo agire 60 minuti con una cuffia di plastica, dopodiché procedi con il lavaggio dei capelli.

Puoi applicarlo ogni volta che si desideri, favorendo la rigenerazione dei tuoi capelli. Lo consiglio come trattamento preventivo per la caduta dovuta al cambio stagionale.

Buon trattamento!

 

Vuoi scoprire tutti i consigli di Roberta? Cerca nel blog l’hashtag #belleincucina

Per tutte le novità dalla mia cucina, per chiedermi consigli e suggerimenti o anche solo per salutarmi…segui la mia pagina FACEBOOK 

PAPILLAMONELLA

e il mio profilo INSTAGRAM @papillamonella

Ti aspetto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.