Budino di miglio e marmellata

Ed ecco qui la ricetta che ho espressamente pensato per la partecipazione al Wanderlust Milano 2020 di Rigoni di Asiago. Ho cercato di creare un dolce sano ma anche goloso, perfetto per iniziare al meglio la giornata e per nutrire corpo e spirito. 

Tu dirai… sul corpo ti posso anche seguire, ma lo spirito? Beh, presto detto: ho utilizzato solo prodotti biologici, coltivati e prodotti rispettando uomo e ambiente.

Ho scelto come base per il mio goloso budino il miglio, un cereale senza glutine che in Europa è poco utilizzato per l’alimentazione umana ma che è veramente virtuoso: non ha particolari esigenze di terreno, si sviluppa anche in campi precedentemente incolti, sassosi o sabbiosi; sopporta assai bene la siccità e garantisce un buon raccolto anche senza alcun intervento di irrigazione. 

Oltre ai benefit per l’ambiente, il miglio è anche decisamente salutare: è una ricca fonte di carboidrati e proteine, si digerisce facilmente ed è indicato per contrastare l’acidità di stomaco, contiene ottime dosi di acido salicilico che stimola la formazione della cheratina – essenziale per la salute di unghie, denti e capelli.

Ultimo ma non ultimo: ha virtù energizzanti ottime per combattere la stanchezza. 

Ho cotto il caro amico miglio con acqua, latte vegetale e succo di frutta Tantifrutti, a cui ho unito datteri e mela a pezzetti. A fine cottura, il tocco in più con l’aggiunta di Fiordifrutta e tanta frutta fresca di stagione.

Ti regalo ben volentieri la ricetta e ti aspetto domenica 20 settembre al City Life… sarebbe bellissimo poterti salutare live 🙂 Enjoy ♥

img-responsive

La ricetta

  • Portata - Dolci
  • Preparazione - 10'
  • Cottura - 30'
  • Porzioni - 4/6 persone

Ingredienti

PER IL BUDINO

miglio – 200 g
latte vegetale – 550 ml
acqua – 450 ml
succo di frutta Tantifrutti Rigoni di Asiago – 450 ml
datteri – 40 g (peso senza nocciolo)
mela – 200 g (peso senza buccia)
limone bio – la scorza di 1
marmellata Fiordifrutta agrumi e zenzero Rigoni di Asiago – 120 g

PER LA FINITURA

frutta fresca di stagione – q.b.
semi di sesamo – 1 cucchiaino
semi di chia – 1 cucchiaino
cocco rapè – 1 cucchiaino

Preparazione

Per preparare il tuo budino di miglio e marmellata inizia sciacquando bene il miglio: mettilo a bagno in una bacinella con acqua fredda, cambia l’acqua tre o quattro volte poi sciacqualo abbondantemente utilizzando un colino a maglie strette.*

In una ciotola versa il latte, l’acqua, il succo di frutta. Aggiungi i datteri denocciolati e tritati grossolanamente e la mela a pezzetti, sbucciata e privata del torsolo. Unisci anche la scorza grattugiata del limone.ù

Poni una capiente pentola sul fuoco e tosta il miglio scolato per qualche minuto a fuoco medio/alto mescolando spesso. Aggiungi gli altri ingredienti e porta a sobbollire, abbassa la fiamma e cuoci per 30 minuti mescolando spesso.

Assaggia il miglio: i chicchi dovranno risultare morbidi e cotti. Togli la pentola dal fuoco e lascia raffreddare**. Aggiungi la marmellata e frulla a lungo con un frullatore ad immersione fino a ottenere un composto liscio e privo di grumi.

Il tuo budino di miglio è pronto: trasferiscilo nelle ciotole individuali e guarnisci con frutta fresca e con semi vari a tuo piacimento. Buon appetito!

Budino di miglio e marmellata ricetta facile

Budino di miglio e marmellata ricetta vegana

Budino di miglio e marmellata Rigoni di Asiago

Budino di miglio e marmellata come prepararlo

Note

* In questo modo sarai sicuro di eliminare tutte le tracce di saponina presente sui chicchi evitando che, una volta cotto, il miglio abbia un sapore amaro

** Nella stagione più fredda puoi anche gustare il tuo budino ben caldo: frullalo subito una volta cotto e gustalo per rinfrancare e riscaldare corpo e spirito!

Dessert al cucchiaio, leggeri e gustosi

Cosa c’è di più bello dell’iniziare la giornata… (o, perchè no, terminarla) con un dessert sano e goloso, che sappia soddisfare la voglia di dolce ma che sia nello stesso tempo leggero come una piuma? Se ti è piaciuto il budino di miglio eccoti qualche altra idea dal mio ricettario… scegline una o provale tutte!

E per concludere nel modo migliore una cena tra amici – o anche un tet-a-tet romantico – non lasciarti sfuggire il delizioso e raffinato gelo di Brachetto!

Può esserti utile sapere che…

Potrai preparare il tuo budino di miglio e marmellata con largo anticipo, anche il giorno prima. Se non consumerai subito i budini conservali in frigorifero per un massimo di 4 giorni.

Questa ricetta è SENZA colla di pesce, SENZA saccarosio, senza lattosio e senza uova.


Vuoi chiedermi consigli e suggerimenti, raccontarmi le tue idee o anche solo salutarmi?

Ti aspetto sulla mia pagina FACEBOOK  PAPILLAMONELLA

e sul profilo INSTAGRAM @papillamonella 

Ci vediamo lì!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.