Biscotti alla melagrana senza lattosio

Rossa come la passione, ricca di benefiche proprietà, fonte di ispirazione per artisti e poeti di tutti i tempi.

Se c’è un frutto che sta all’autunno come la zucca per le verdure, questo è senza alcun dubbio la melagrana. La melagrana è un perfetto simbolo di abbondanza: i grani dolci e succosi, che tra l’altro hanno un nome curioso che ho appena scoperto, rappresentano ricchezza e prosperità mentre il colore rosso del succo è facilmente associabile a vitalità, passione ed energia.

L’albero di melograno è originario dell’Asia meridionale, e se ci pensate bene è un piccolo prodigio naturale: per crescere e prosperare necessita di pochissima acqua, eppure dà vita a tantissimi chicchi rossi, succulenti e nutrienti.

Tra le tante metafore che ho scoperto legate a questo frutto, mi piace particolarmente quella che riporta alla nostra interiorità: c’è chi mostra verso il mondo esterno una scorza dura e spessa. Che a volte è solo una “buccia” che, come per la melagrana, nasce e si ispessisce al fine di proteggere gli affetti, i sogni e i desideri più autentici.

Per gustare questi frollini golosi invece non servono scorze dure, ma solo la volontà di passare in cucina non più di 20 minuti e di sfornare piccole bontà profumate e dorate, con tanti arilli (sì, i chicchi si chiamano proprio così) in bella vista come rubini che brillano di cose buone.

Che dite, vi ho convinto? E allora forza, scatta il biscotto-time! Enjoy ♥

img-responsive

La ricetta

  • Portata - Dolci
  • Preparazione - 20'
  • Cottura - 25'
  • Porzioni - 28 frollini
  • Dimensioni stampo - coppapasta ø 6,5 cm

Ingredienti

farina 1* – 300 g
farina di farro – 100 g
zucchero integrale di canna – 100 g
uova medie intere – 1
tuorli – 1
olio di semi di girasole** – 90 g
lievito per dolci – 5 g
succo di melagrana – 80 g

PER DECORARE

chicchi di melagrana – q.b.

Preparazione

Preparare i tuoi biscotti alla melagrana senza lattosio è davvero semplicissimo: in una ciotola capiente unisci le due farine e il lievito, poi aggiungi lo zucchero di canna.

Unisci anche l’uovo e il tuorlo e versa il succo di melagrana e l’olio. Amalgama tutto con i rebbi di una forchetta fino ad ottenere un composto sabbioso poi utilizza le mani per lavorare bene gli ingredienti.

Trasferisci il composto su una spianatoia e lavoralo bene fino a ottenere una consistenza liscia e uniforme. Stendilo prima con i palmi delle mani poi con il mattarello allo spessore di circa mezzo cm e ricava tanti tondi aiutandoti con il coppapasta.

Impasta nuovamente gli scarti di frolla, stendili e ricava altri cerchi continuando fino a esaurire tutto l’impasto. Dovresti ottenere circa 28 cerchi.

Disponi i cerchi su un foglio di carta forno e decora ogni biscotto con qualche chicco di melagrana cercando di farli penetrare nell’impasto con una leggera pressione del palmo della mano.

Inforna i forno statico già caldo a 180° per 25 minuti circa o fino a doratura. Sforna e lascia raffreddare i frollini spostandoli su una gratella: una volta freddi puoi gustare i tuoi golosi biscotti alla melagrana senza lattosio in tutta la loro bontà!

Biscotti alla melagrana senza lattosio facili e veloci

Note

* Io ho usato una farina 1 bio, ma puoi sostituirla con farina 0

** Al posto dell’olio di semi di girasole potrai utilizzare un altro olio vegetale come quello di riso o un olio di oliva dal gusto delicato

Biscotti, gustosi e perfetti per colazione e merenda

Sei un amante dei biscotti? Io li adoro, ne ho preparati tanti nel corso del tempo e tutti sono andati a ruba nel giro di poche ore! Eccoti qualcuna delle mie ricette più golose; prova quella che ti ispira di più anche se io ti consiglierei… di prepararle proprio tutte 😉

Può esserti utile sapere che…

Se non consumerai subito i tuoi biscotti alla melagrana senza lattosio potrai conservarli per qualche giorno sotto una campana di vetro per dolci o in un contenitore di latta in un luogo fresco e asciutto.


Vuoi chiedermi consigli e suggerimenti, raccontarmi le tue idee o anche solo salutarmi?

Ti aspetto sulla mia pagina FACEBOOK  PAPILLAMONELLA

e sul profilo INSTAGRAM @papillamonella 

Ci vediamo lì!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.