Brownies vegani di pane raffermo

Senza esperimenti la scienza non potrebbe progredire, e anche in cucina se ben ci pensate provare nuove idee e soluzioni inedite è un ottimo modo per imparare e crescere. Io, che sono totalmente autodidatta e che tutto ciò che so l’ho imparato strada facendo ed errori commettendo, sono sempre stata una convinta sostenitrice del “vediamo cosa viene fuori” 

E chi di voi mi segue nelle storie sa bene che spesso e volentieri mi invento una ricetta nuova partendo da ciò che ho in dispensa e dalla fantasia del momento.

A volte vengono fuori idee che vanno sistemate e riprovate per arrivare alla quadra perfetta, altre volte invece sbucano fuori risultati che… wow! E’ il caso di questi brownies, nati in un pomeriggio qualunque e diventati uno dei miei dolcini preferiti di sempre. Il sapore ricorda tantissimo quello della torta di pane, mentre la consistenza è proprio da brownie: cremosa e vellutata con una crosticina deliziosa a contrasto.

Insomma, questi dolcini sono totalmente leggeri e senza grassi ma – vi avviso – sono anche veramente irresistibili Vi offro la ricetta ben volentieri e vi chiedo, miei cari…. voi tra i fornelli preferite andare sul sicuro o sperimentare nuove strade è anche per voi un richiamo irresistibile? Enjoy ♥

img-responsive

La ricetta

  • Portata - Dolci
  • Preparazione - 15'
  • Cottura - 50'
  • Dimensioni teglia - quadrata 20 x 20 cm

Ingredienti

pane raffermo – 180 g
latte vegetale* – 500 ml

lievito in polvere per dolci – 1 cucchiaino
fecola di patate – 30 g
cacao amaro in polvere – 15 g
zucchero di canna – 120 g
aceto di mele – 15 ml (1 cucchiaino)
gocce di cioccolato fondente – 50 g

Per l’uovo di chia

chia – 20 g
latte vegetale – 100 ml

Per decorare 

codette colorate – a piacere
Fiordifrutta Rigoni di Asiago ai mirtilli neri di bosco – 50 g

Preparazione

Per preparare i tuoi brownies vegani di pane raffermo inizia dal pane: taglialo in piccoli pezzi e ponilo in una ciotola capiente. Scalda il latte fino a sfiorare il bollore poi versalo sul pane e lascia riposare coprendo con pellicola.

Nel frattempo prepara l’uovo di chia: versa il latte tiepido sui semi di chia e lascia riposare per 10 minuti mescolando di tanto in tanto, fino a quando si creerà una sorta di gelatina.

Quando il pane avrà assorbito il liquido e si sarà ammorbidito schiaccialo bene con i rebbi di una forchetta per eliminare eventuali grumi poi prosegui con la ricetta aggiungendo nella ciotola tutti gli altri ingredienti. Mescola bene e trasferisci il composto in una teglia foderata con carta forno. Livella la superficie con il dorso di un cucchiaio e inforna in forno statico già caldo a 180° per 30 minuti. Prosegui la cottura con 20 minuti di forno ventilato, estrai il dolce e lascialo raffreddare. Una volta freddo spennella la superficie del dolce con la confettura poi cospargi sulla superficie le codette colorate.

Taglia a quadrotti i tuoi brownies vegani di pane raffermo e gustali in tutta la loro bontà!

Brownies vegani di pane raffermo

Brownies vegani facili veloci

Brownies vegani di pane ricetta facile

Brownies vegani di pane ricetta facile

Note

* Io ho scelto latte di riso, che ha un sapore delicato e neutro. Anche avena o farro andranno benissimo per questa ricetta.

Dolci sì, ma leggeri e nutrienti

Sei sempre alla ricerca di dolci super facili e dal risultato garantito, ma che siano anche leggeri e salutari? Eccoti una carrellata di idee perfette per colazione e merenda!

Può esserti utile sapere che…

I tuoi brownies vegani di pane raffermo si manterranno perfetti per un paio di giorni conservandoli in un luogo asciutto, protetti con una campana per dolci.

Questa ricetta è SENZA lattosio e SENZA uova.


Per tutte le novità dalla mia cucina, per chiedermi consigli e suggerimenti

o anche solo per salutarmi… segui la mia pagina FACEBOOK 

PAPILLAMONELLA

e il mio profilo INSTAGRAM @papillamonella

Ti aspetto!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.