Ciambella all’acqua e limone veg

Facile come… mangiare un bicchier d’acqua! Sì perchè l’ingrediente principale di questa ciambella miei cari è proprio lei: fresca, pura e semplice acqua. La più preziosa risorsa che abbiamo, e che non dovremmo mai e poi mai smettere di difendere e non sprecare.  Non ci sono uova nell’impasto, non ci sono latticini nè altri grassi oltre a quelli, buoni, di poco olio di semi. Eppure il risultato è un dolce profumato, goloso e soffice. Perfetto sia a colazione che a merenda. 

Seguite le dosi indicate, scegliete farine di qualità (io utilizzo farina 1 di grani antichi e farina di farro bio che acquisto dai miei deliziosi amici Giuseppinabio – una azienda meravigliosa e a conduzione totalmente familiare che lavora con passione e totale rispetto della Natura nel cuore dell’Alta Valnerina, in Umbria, terra vocata per farro e legumi di eccellente qualità) e non temete di osare con l’anice: insieme al succo di limone vi garantirà un sapore e un profumino davvero delizioso. L’unico problema di questa ciambella è che finisce subito: avevo programmato di usarla come colazione per almeno quattro giorni ma dopo due puff.. finita! Pazienza, la preparerò di nuovo ben volentieri…. dopotutto bastano proprio 5 minuti 🙂 Enjoy ♥

img-responsive

La ricetta

  • Portata - Dolci
  • Preparazione - 10'
  • Cottura - 45'
  • Dimensioni stampo - ciambella Ø  20 cm

Ingredienti

acqua – 300 ml
succo di limone – 75 ml
olio di semi – 75 ml
zucchero di canna – 180 g
sale – 1 presa
anice in polvere – 1 cucchiaino abbondante
farina 1 – 300 g
farina di farro Giuseppinabio – 110 g
lievito per dolci – 1 bustina
scorza di limone

Preparazione

Preparare la ciambella all’acqua e limone veg è veramente semplicissimo! In una ciotola mischia l’acqua, l’olio e lo zucchero. Aggiungi anche il sale e l’anice* in polvere e mescola con una frusta a mano fino a quando lo zucchero si sarà completamente sciolto.

In un’altra ciotola unisci le due farine, il lievito e la scorza grattugiata di limone e mescola sempre con una frusta per amalgamare bene le polveri. Unisci poco per volta le farine ai liquidi, sempre mescolando in modo da evitare la formazione di grumi. Trasferisci il composto in uno stampo da ciambella** e cuoci in forno statico già caldo a 180° per 50 minuti circa. Prima di sfornare il dolce fai la prova stecchino: infilando uno stecchino nel centro dovrà risultare perfettamente asciutto. Se dovesse essere necessario prosegui la cottura per altri 5 minuti, proteggendo eventualmente la superficie con un foglio di alluminio se dovesse scurirsi troppo.

Sforna la ciambella, lasciala intiepidire ed estraila dallo stampo. Guarnisci con poco zucchero a velo e gusta la tua ciambella all’acqua e limone veg in tutta la sua leggera bontà!

Ciambella all'acqua e limone veg

Ciambella all'acqua e limone vegana

Ciambella all'acqua e limone veg fetta tagliata

Note

* Se non ami l’anice puoi sostituirla con cannella o vaniglia bourbon in polvere
** Io ho utilizzato uno stampo in silicone, quindi non ho avuto bisogno di ungerlo. Se utilizzerai un altro tipo di stampo ti consiglio di ungerlo bene con olio di cocco e infarinarlo prima di versare l’impasto al suo interno.

Dolci vegan, buoni e leggeri

La mia ciambella ti è piaciuta? E’ veramente semplice e tanto golosa, vero? Se anche tu ami i dolci come questo, dai un’occhiata anche alle idee che ti lascio qui di seguito. Scegli la tua preferita oppure… provale tutte 😉

Può esserti utile sapere che…

La tua ciambella all’acqua e limone veg si manterrà perfetti per qualche giorno conservandola in un luogo asciutto, protetta con una campana per dolci.

Questa ricetta è SENZA lattosio e SENZA uova.


Per tutte le novità dalla mia cucina, per chiedermi consigli e suggerimenti

o anche solo per salutarmi… segui la mia pagina FACEBOOK 

PAPILLAMONELLA

e il mio profilo INSTAGRAM @papillamonella

Ti aspetto!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.